Video/ Erba libera da podestà

Bloccata la manovra eversiva della giunta di destra al Comune di Erba: non ci sarà la via intitolata al podestà fascista responsabile di misfatti e orrori contro partigiani e ebrei. La vittoria è stata determinata dalla pronta e convinta mobilitazione di associazioni (prima fra tutte l’Anpi, poi l’Arci e tante altre), di Cgil-Cisl-Uil, dei partiti della sinistra e del centrosinistra, delle tante persone che hanno voluto essere in piazza. Al presidio del 16 luglio sera hanno partecipato alcune centinaia di persone di tutte le età. Presto on line l’articolo di Pietro Caresana. Nel video i primi interventi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: