Si sgombera l’ex scalo merci di Como

La mattina del 2 dicembre, con un avviso comunicato il giorno precedente, sono state “sposate” le tante persone che da anni vivevano nell’ex scalo merci della Stazione San Giovanni.

È stata una lunga mattinata, senza alcun atto di forza, grazie all’impegno di volontari e volontarie, che da anni hanno seguito e ora continuano l’opera che don Roberto Malgesini svolgeva in quel luogo (colazioni, attenzione alle persone più fragili e abbandonate).

Della presenza di queste persone in quel luogo era certamente a conoscenza tutta la città, che, però, come in altre situazioni, è rimasta assente e lontana.

Come si è potuto far sì che queste persone abbiano passato giorni e notti in quelle condizioni? Questa è la domanda che interpella le nostre istituzioni. Ora queste persone accederanno ai dormitori che sono stati appena aperti. Ma quante altre persone vivono in queste condizioni nella nostra città? Le immagini di questa giornata, sotto la pioggia, proposte dai media locali e nazionali, con persone che si allontanano, con qualche valigia e e qualche scatolone, da capanne considerate case, a pochi passi dal centro della nostra città, speriamo rendano tutti più attenti e consapevoli, verso le tante difficoltà presenti sul territorio. Parliamo di San Francesco, parliamo dei portici del Crocefisso, parliamo delle tante ex fabbriche presenti nei nostri quartieri, ma parliamo anche di anziani soli e tante altri in difficoltà. C’erano all’ex scalo merci, stamattina, tante Forze dell’Ordine, ma mancavano le realtà istituzionali che avrebbero dovuto gestire questa situazione di accoglienza.

Speriamo che questa situazione faccia riflettere; dormitori, luoghi per pranzo e cena al caldo, luoghi per vivere le nostra città, una diversa scelta di accoglienza, perché non appartamenti condivisi, scuola e lavoro?Speriamo. Da anni le proposte di soluzione non mancano. [Luigi Nessi, ecoinformazioni] [fotografie di Claudio Fontana, per ecoinformazioni] [Video Marta Pezzati, per ecoinformazioni].

Leggi sullo stesso argomento anche l’articolo di Mara Cacciatori.

1 thought on “Si sgombera l’ex scalo merci di Como

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: