Maurizio Landini / 100 anni P.C.I., una storia grande

Il 21 gennaio 1921 nasceva a Livorno il Partito Comunista d’Italia. Un’esperienza unica, ricorda in occasione del centenario Maurizio Landini, segretario generale della Cgil.

“Riuscì ad aderire e a rappresentare la cultura, i comportamenti, la storia del Paese. Inoltre, rappresentò un baluardo democratico durante gli anni ’50 del secolo scorso quando la repressione si rivolse contro le proteste dei lavoratori. Fu poi un prezioso canale di collegamento tra le lotte dei lavoratori e delle lavoratrici e le istituzioni rendendo possibile così, pur dall’opposizione, le grandi riforme degli anni ’70: le pensioni, lo Statuto dei lavoratori, la riforma sanitaria, i diritti delle donne. Senza questo ruolo fondamentale le proteste avrebbero potuto avere anche sbocchi drammatici. In questo senso il Pci ha contribuito a salvaguardare la democrazia italiana”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: