illustrazione di Andrea Rosso, ecoinformazioni.

25 e 26 gennaio/ Teatro Arci con Como futuribile/ Link agli spettacoli

I teatri e i cinema sono chiusi per l’emergenza sanitaria, ma l’Arci di Como ha organizzato la diretta streaming di due spettacoli a tema ambiente per il cartellone di iniziative di Como futuribile. Guarda i due spettacoli.

25 gennaio/ SOS Human Winners on the System

Guarda su Yutube

Guarda il video dello spettacolo SOS Human Winners on the System sul server di ecoinformazioni
Attori Miriana Ronchetti e Corrado Bega Tecnica
Scena, Pietro Introzzi – Grafica Laura Catelli
Drammaturgia e regia di Miri Ronchetti

Negli ultimi decenni, l’uso sempre più preponderante di parole che esprimevano concetti contrari, una sorta di “lucida pazzia”, ha inesorabilmente fatto calare “un velo” sul buon senso e la ragion critica. Questo stato di cose ha portato un’accelerazione ulteriore alla già evidente decadenza di costumi della popolazione mondiale deviandone i sani comportamenti in modo irreversibile (apparentemente). La drastica involuzione della società civile in tutti i suoi aspetti ha procurato altresì degrado morale e profonda disennatezza generalizzata.“ Beginners of the World”, una immaginaria e futuristica emittente radiofonica inter-planetaria trasmette nell’anno 2100. Adam ed Eva, due cronisti sui generis, ci parlano di attualità catastrofiche alternate a slogan, frasi e storie della popolazione d’inizio secolo, interrotte bruscamente da video pubblicitari. Tutto ciò avviene in modo disarticolato, guidato da una sorta di caos emotivo spesso fuori controllo. Voci, suoni, brani letterari e cronache fluiscono incessantemente alternando speakeraggi di fredda compostezza ad altri di più esasperata concitazione.2000, 2002, 2020, sono solo alcune “tappe” che hanno drammaticamente segnato l’inizio di quello che si rivelerà appunto “L’inizio di un Nuovo Mondo” distopico, già magistralmente descritto da Aldous Huxley nel suo romanzo più famoso. Nulla lascerebbe presagire a qualcosa di buono e invece da alcuni “Files” giunti dal passato avviene una svolta risolutiva: una sorta di testamento che contiene “la chiave” che sarebbe in grado di cambiare il destino dell’uomo. Un cambiamento, non solo teorico, “ da trasmettere continuamente per farlo conoscere” come dice Adam in una sorta di stato “trans-radiofonico”, ma bensì un cambiamento reale ed attuabile a tutti gli effetti. Un barlume di coraggio si fa strada nelle menti dei due cronisti, che tentano in qualche modo di svincolarsi da quelle “catene invisibili” che li tiene in schiavitù, dominati e soggiogati da una paura strisciante. Il passato, pur con tutte le sue più recondite e abominevoli assurdità cela invero un “mistero” che potrebbe fare rivedere “la Luce” dopo anni di “buio” susseguito ad altri lunghissimi anni di “buio”. L’armonia della Natura in tutto il suo magico splendore potrà riaccendere il fuoco sopito dell’Amore e riscaldare ancora una volta il Cuore di una Umanità fragile e smarrita.

Guarda su Youtube

Guarda il video dello spettacolo SOS Human Winners on the System sul server di ecoinformazioni

26 gennaio/ Il crimine riciclato
con Davide Colavini
di D. Colavini e R. Gavelli
organizzazione Dario Onofrio
musiche Jose Orlando Luciano
regia video A. W. Castellanza

Una lezione sul riciclo, una performance teatrale e, al tempo stesso, uno spettacolo multimediale. Lo scopo è quello di promuovere, raccontando una storia, l’impegno civico verso il recupero di carta e del cartone. “Il crimine riciclato” si sviluppa come un racconto a tinte gialle, basato su un mistero; qualcuno ha buttato nel cestino un vecchio romanzo giallo, senza sapere che lo stesso è legato ad una storia di cronaca nera, un notaio ucciso, una catena di sospetti e una serie di rivelazioni. C’è un attore sul palco, come vuole il teatro ma, a cadenza, dei video mostrano i volti dei protagonisti, aiutando a comprendere la soluzione del caso. Il tutto è incentrato su indagini che si svolgono tra discariche e cassonetti, tra piattaforme e cartiere.

Cliccando sull’immagine sottostante il 26 gennaio alle 11 sarà possibile vedere lo spettacolo.

Il progetto Como futuribile, di Arci Como, Auser Como, Legambiente Como e L’isola che c’è si svolge con il contributo di cui agli artt. 72 e 73 del D.Lgs. 117/2017 finanziato con le risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e di Regione Lombardia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: