dig

Video/ Resq è approdata a Rebbio

Serata marina ieri a Rebbio per l’iniziativa su Resq organizzata da Como senza frontiere. Nel Teatro di Rebbio l’iniziativa, introdotta da Fabio Cani portavoce di Csf, ha visto gli interventi appassionati di Giacomo Francescini, Luciano Scalettari, Camilla Romanò che hanno raccontato: le ragioni che hanno portato alla scelta di mettere a disposizione del soccorso in mare una seconda nave italiana, dopo la Mare Jonio di Mediterranea ora bloccato a causa della persecuzione giudiziaria-amministrativa che colpisce le ong che fanno soccorso; le difficoltà che essa ha comportato e comporta; la positività dalla grande partecipazione che Resq ha generato. L’intervento di protagoniste presenti in sala, tra loro anche Marilù, la fantastica “cociniera” della Parrocchia di Rebbio e della nave, e il collegamento con Resq che ha appena concluso la sua seconda missione, hanno permesso di ascoltare dalla voce di chi fa soccorso e rende possibile Resq quanto sia importante che tale esperienza continui a esistere.

In chiusura don Giusto della Valle ha denunciato la situazione determinata dalla scelta del Comune di Como di disinteressarsi delle persone accolte al raggiungimento del 18 anno d’eta, esludendole da ogni forma di accoglienza e supporto.

ecoinformazioni ha fatto dell’iniziativa la diretta su fb; sono disponibili sul canale di ecoinformazioni i video hd dell’iniziativa.

Nella foto di copertina di Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni, la volontaria di Resq Camilla Romanò.

Guarda le foto di Claudio Fontana per ecoinformazioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: