brand per Como

14 punti con il brand di Como

como lakexperienceMartedì 3 marzo posizionamento dei manifesti con il nuovo marchio che rappresenta il capoluogo comasco.

 

«L’agenzia, che ci ha offerto gratuitamente i propri impianti pubblicitari per la campagna promozionale del nuovo brand di Como, provvederà a posizionare correttamente i manifesti domattina [martedì 3 marzo] – annuncia il Comune di Como –. Ci siamo incontrati oggi e pur ribadendo il nostro ringraziamento per l’occasione offertaci, è stato sottolineato come la gratuità del servizio non possa comportare in alcun modo l’indebolimento del messaggio comunicativo».

Agap Italia che ha concesso gratuitamente 14 impianti per la promozione del marchio della città su cui sono già stati posizionati i manifesti pubblicitaria: «Sei di questi impianti, in via Pasquale Paoli, in via Cecilio e in via Bellinzona, nella giornata di domani, saranno riposizionati».

«Lo scopo di questa prima affissione è far conoscere il brand ai cittadini comaschi – termina la nota –. La campagna procederà, quindi, nei prossimi giorni con nuovi posizionamenti in centro città». [md, ecoinformazioni]

1164 proposta per il Brand di Como

facciatapalazzocernezziTante le proposte presentate al contest on-line di Zooppa ora la Commissione valuterà il vincitore.

 

Moltissime le proposte per il marchio promozionale di Como e ora tocca alla «commissione scegliere il brand, destinato alla promozione di Como a livello nazionale e internazionale, alla comunicazione delle innovazioni e dei cambiamenti della città, alla comunicazione culturale e turistica, nonché allo sfruttamento commerciale anche mediante attività di merchandising e licensing».

«Nell’ambito delle azioni di promozione economica e comunicazione, questo nuovo logo aiuterà ad aumentare la visibilità e l’attrattività della città, anche in vista di Expo 2015, ed è finalizzato alla successiva ideazione, produzione e diffusione di prodotti con una forte caratterizzazione grafica, quale mezzo di promozione della città e delle sue eccellenze – spiegano dal Comune di Como –. Il city branding è un’operazione attuata in via crescente da molte città nel mondo. Tanti i casi europei: Londra, Berlino, Barcellona, Amsterdam, solo per citarne alcune. Recentemente anche molte città italiane si sono dotate del marchio distintivo: Milano, Genova, Firenze, Bologna tra le tante, segno che l’opportunità di rendersi riconoscibile è condivisa dalle città più sensibili alle tematiche della promozione».

«A seguito di gara, la gestione della competizione è stata assegnata a Zooppa Europe Srl, società americana con sede a Seattle e con un ufficio operativo in Italia – ricorda la nota –. Ed è sulla piattaforma di Zooppa che si è svolta la competizione. Per il premio da assegnare al vincitore, è stato previsto un cachet di 10mila euro». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: