Comune di Como Assessorato allo sport

In arrivo la Tari a Como

facciatapalazzocernezziSpediti 43.566 modelli F24 spediti ai cittadini, la prima rata il scade il 16 maggio, per la prima volta verranno spediti anche via posta elettronica (a 3.819 soggetti).

 

«Per il 2016 le tariffe Tari a carico delle famiglie e delle attività commerciali saranno in diminuzione – viene annunciato –. I costi di smaltimento dei rifiuti e i costi legati al forno inceneritore sono stati inferiori rispetto al 2015 e di conseguenza, trattandosi di un servizio che non si paga con la fiscalità e le tasse ma con la ripartizione dei suoi costi, le tariffe saranno inferiori. Per quanto riguarda le utenze domestiche, ossia le famiglie, le tariffe saranno in diminuzione in percentuali comprese tra l’1,50% e il 2,50% a seconda del numero dei componenti e dei metri quadrati. Per quanto riguarda le utenze non domestiche (bar, ristoranti, alberghi…) i costi saranno invariati o leggermente in diminuzione (- 0,05%)».

La prima rata andrà pagata nel capoluogo lariano entro il 16 maggio, la seconda entro il 16 novembre, si potrà pagare anche in un’unica soluzione entro il 16 giugno.

Per quanto riguarda il recapito: «Dall’anno prossimo, i due sistemi di invio (posta ordinaria e posta elettronica) saranno alternativi, consentendo così di ridurre le spese di spedizione. L’indirizzo mail potrà essere comunicato all’Ufficio tributi scrivendo a bancadati.tari@comune.como.it; a questo stesso indirizzo si potranno comunicare eventualmente anche i propri dati catastali. Per eventuali richieste di chiarimenti o per comunicare variazioni, si dovrà utilizzare la mail ufficio.tassarifiuti@comune.como.it».

«L’obiettivo è potenziare gli strumenti che la tecnologia oggi ci mette a disposizione per agevolare il più possibile gli adempimenti dei cittadini ed evitare inutili code – dichiara Paolo Frisoni, assessore alle Politiche finanziarie e tributarie –. Il prossimo passo potrebbe essere quello di consentire ai contribuenti di accedere direttamente alla propria posizione Tari attraverso una password personale ed è un’ipotesi cui gli uffici stanno già lavorando». [md, ecoinformazioni]

12 ottobre/ corriAMO con GiaCOMO

10624844_1482788791980753_6594808569783182615_nA un anno di distanza dalla morte di Giacomo Leoni, l’associazione Sorriso di Geky ha presentato, nella sala dell’Istituto Orsoline di Como che ha preso il nome del bambino di nove anni, la prima edizione di corriAMO con GiaCOMO, camminata non competitiva di 6 km che si svolgerà a Como domenica 12 ottobre .
Giacomo, nove anni, colpito da meningite fulminante, è morto il 27 aprile del 2013: le tante persone che gli vogliono bene intendono conservare il ricordo del suo sorriso attraverso azioni che aiutino bambini con difficoltà in ambito scolastico.
«Nel loro benvenuto – scrivono gli organizzatori in un comunicato – Alfonso Corbella, presidente della cooperativa Dedalo, e Salvatore Ganci, dirigente scolastico, hanno messo in luce il legame tra l’Istituto e l’associazione Sorriso di Geky, nata dalla storia di Giacomo Leoni, raccontata dalla sua mamma Ilaria Franzoso, presidente dell’associazione. Silvia Magni, vicesindaco di Como con incarico alle politiche educative, ha espresso il proprio apprezzamento per come l’esperienza di questa famiglia – di dolore, fatica e speranza – sia diventata ampia, fino ad abbracciare una famiglia più grande che è la città. In particolare ha valorizzato l’obiettivo di promuovere il diritto all’istruzione di tutti i bambini come via privilegiata per liberare le loro capacità. Il prof. Stefano Trombetta, vicepreside dell’Istituto, ha descritto come si svolgerà la camminata, aperta a tutti ed a ritmo libero: ognuno può percorrerla alla velocità che preferisce, si consiglia di tagliare il traguardo entro le 12.30, per motivi organizzativi. Consiglia anche di utilizzare il battello da Tavernola a piazza Cavour, per poter lasciare l’auto fuori dal centro città. Invita a partecipare numerosi alla camminata Javier Zanetti che, salvo altri impegni, sarà tra i partecipanti».
Ritrovo domenica 12 ottobre alle 9, partenza alle 10 da piazza Cavour e arrivo al campo sportivo di Tavernola (via Adamello). La quota di iscrizione alla camminata è di 10 euro (5 euro under 16 anni) ed è comprensiva della maglietta con il logo, permette di utilizzare il battello navetta da Tavernola (dove è possibile parcheggiare) a piazza Cavour e di usufruire di acqua e snack all’arrivo.
Iscrizioni: on line al sito http://www.sorrisodigeky.it; presso l’Istituto Orsoline San Carlo in viale Varese 30 a Como mercoledì dalle 15.30 alle 16.30 e sabato dalle 10 alle 17; domenica, prima della partenza.
L’evento corriAMO con GiaCOMO è patrocinato da: Comune di Como Assessorato allo sport, CONI Comitato Olimpico Nazionale Italiano – Comitato di Como e da UISP Unione Italiana Sport per tutti.
Collaborano all’organizzazione di corriAMO con GiaCOMO: Istituto Orsoline San Carlo Como, ComoBike Team, Macelleria Marelli, Cooperativa Gerenzana, A.S.D. Tavernola, Calcio Como 1907, Ciao Como Radio, SemiDiSegni e i volontari dell’Associazione Tavernola Attiva, Gruppo giovani dell’oratorio di Tavernola, Rangers – protezione civile gruppo di Sagnino.
Sostengono l’evento: Inservio srl, G&CO Srl General Consulting, LA-MED Srl, RI.AL, Tabor Srl, Centro revisione Le Grigne, ADF Srl, Frigerio Giovanni elettrotecnica, Tintoria stamperia Tavernola Srl, Armony e sport, Credito Valtellinese.
Aderiscono: Corpo musicale di San Bartolomeo nelle Vigne di Tavernola, Circolo culturale tavernolese e associazione I colori del sorriso. [aq, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: