Il Consiglio comunale di Como di mercoledì 29 aprile 2009

 

cernezzi3La maggioranza evita per un soffio il commissariamento che sarebbe scattato se non fosse stata regolarmente svolta la seduta del Consiglio comunale di Como di mercoledì 29 aprile. Il consigliere del Pd Marcello Iantorno non lascia l’aula come gli altri esponenti della minoranza e garantisce il numero legale che la maggioranza non era in grado di raggiungere. 

Nel Consiglio comunale di mercoledì 29 aprile Dopo gli auspici per l’approvazione della legge sul federalismo fiscale di Giampiero Ajani, Lega, Donato Supino, Prc, ha attaccato l’attuale gestione del gruppo Spt «10 bus e la licenza sono stati venduti a 400mila euro» un prezzo troppo basso per il consigliere comunista che ha rilevato come il presidente della Spt Holding sia anche in predato per divenire consulente della società che si è aggiudicata mezzi e possibilità di svolgere il servizio «questo caso meriterebbe una commissione speciale», ha concluso.

Un piccolo scontro è nato fra Guido Martinelli, Lega, e Carlo Ghiri, Gruppo misto, a partire dall’astensione di quest’ultimo sul Bilancio e sulle appartenenze politiche e i rapporti con la Lega Nord.

«Inutile» così ha definito la nuova legge regionale anti kebab Silvia Magni, Pd, «pone però dei vincoli nuovi all’attività di gelaterie forni, pasticcerie, pizzerie al trancio e, come detto, anche dei kebab. Tra l’altro viene fissato il limite della chiusura entro l’una di notte, più restrittivo di quello delle due previsto per i bar dal Comune di Como». Dato che i fruitori delle “kebabberie” sono per lo più giovani parafrasando il film dei fratelli Coen, Non è un paese per vecchi, la consigliera del Pd ha concluso che se non verranno adottate le deroghe previste dalla stessa legge regionale si potrà dire che «Como non è una città per giovani».

Il consigliere Serrentino, Fi, ha poi difeso il sindaco per la gestione del cantiere in via Mocchetti sostenendo l’impossibilità del primo cittadino di seguire tutti gli sviluppi delle aziende che fanno capo al proprio studio.

Francesco Pettignano, An, ha quindi chiesto nuovamente un parere sull’incompatibilità sulle partecipazioni alle fondazioni da parte dei consiglieri comunali.

Marcello Iantorno, Pd, ha informato il Consiglio della sua proposta di election day per i referendum cittadini da accorpare a quello per la riforma della legge elettorale il 21 giugno, una proposta che è stata accolta d’urgenza dall’amministrazione e che verrà discussa, per permettere questa eventualità nel rispetto dei tempi tecnici, inusitatamente già martedì prossimo.

Una proposta che ha fatto sì che il consigliere democratico restasse in aula al momento dell’appello, alle 21, quando, dato il numero esiguo di consiglieri di maggioranza, i suoi colleghi di opposizione hanno abbandonato l’aula per far venire meno il numero legale.

Un quorum che è stato raggiunto solo grazie alla presenza del consigliere Iantorno che ha permesso di raggiungere le 21 presenze ed incominciare la seduta.

Il rischio era quello del commissariamento del Comune dato che la discussione sul Rendiconto per la gestione di esercizio del 2008 doveva iniziare per legge tassativamente entro il 30 del mese. «Sono radicalmente contrario allo scioglimento del Consiglio – ha dichiarato Iantorno – così come lo ero sulla mozione di sfiducia che avrebbe potata ad una situazione simile e a cui mi sono adeguato per disciplina di gruppo». Il consigliere, in rotta con tutti i gruppi dell’opposizione, ha poi precisato che «la maggioranza non può sempre garantire il numero legale il far venire meno il quorum non è un metodo da utilizzare in maniera indiscriminata – ha aggiunto – ma quando si vede l’insorgere di un atteggiamento di strumentalizzazione della situazione e di mancanza di correttezza da parte della maggioranza».

Si è così iniziata, entro i termini di legge, la prima fase della discussione con precisazioni tecniche sui documenti prodotti. Dopo solo un’ora, alle 22.15, la seduta è stata sciolta e il dibattimento rimandato a martedì prossimo. [Michele Donegana, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: