L’Asl ha ridotto il servizio a 9 Unità operative su tutta la Provincia di Como. «Un disagio per le famiglie con bambini piccoli» il commento di Gaffuri

 C’è la probabilità che l’Asl possa «circoscrivere la possibilità di veder somministrate le vaccinazioni obbligatorie e raccomandate, o quelle per le malattie infettive, esclusivamente in alcune sedi dell’Asl di Como e non più nei diversi ambulatori che fino a qualche mese fa offrivano questo servizio ai bambini della provincia» è la denuncia del capogruppo Pd in Consiglio regionale Luca Gaffuri.

«Se corrisponde al vero, la decisione di circoscrivere questo servizio a poche sedi dell’Asl è stata presa senza tenere nella dovuta considerazione le necessità delle famiglie» sottolinea il consigliere democratico.

«Il sito internet www.asl.como.it, nella pagina dedicata alla vaccinazione contro le malattie infettive riporta esclusivamente un elenco di nove Unità Operative Prevenzione che effettuano il servizio su tutto il territorio provinciale oltre ad un numero verde per informazioni, e per posticipare la data della somministrazione che comunque dovrà essere effettuata presso una delle sedi espressamente indicate – precisa il comunicato –. Secondo questo elenco tutti coloro che abitano nei Comuni della Bassa Comasca, da Locate Varesino a Carbonate, a Mozzate ora sembra debbano far riferimento non più all’ambulatorio di Mozzate bensì a Fino Mornasco, cosa del resto confermata dalle lettere inviate alle famiglie nel comunicare la data della vaccinazione dei propri bambini da parte della stessa Asl. Allo stesso ambulatorio devono far riferimento, ad esempio, anche i bambini che abitano nei paesi dell’Appianese».

«Mi piacerebbe sapere dall’Asl di Como – conclude Gaffuri – se le vaccinazioni saranno effettuate esclusivamente nei centri indicati dall’elenco pubblicato sul loro sito internet e, in caso di risposta affermativa, quali sono stati i motivi che hanno portato a questa rivoluzione per un servizio imprescindibile per le famiglie e per la nostra infanzia, e che non fa altro che creare disagio agli utenti quando questi sono bambini molto piccoli».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: