Anche nel 2012, l’Arci, con Cgil e Spi e in collaborazione con Libera, organizza i campi e i laboratori antimafia. Il lavoro svolto da centinaia di ragazze e ragazzi che si sono avvicendati, in quasi un decennio, sui terreni confiscati alle mafie, è la dimostrazione di come la partecipazione abbia delle forme concrete ma anche di come si possano coniugare le scelte di formazione a quelle di cittadinanza attiva e responsabile. Da quest’anno ai campi è affiancato un discreto numero di laboratori e molti di questi saranno al nord a dimostrazione che, se le mafie non sono immobili, non lo siamo nemmeno noi. L’antimafia sociale costruita dal mondo dell’associazionismo e del terzo settore ha nei campi e nei laboratori antimafia uno dei suoi principali cardini. Le iscrizioni sono possibili fino ad esaurimento posti. Tutte le informazioni possono essre richieste all’Arci di Como. Leggi il depliant dell’iniziativa con una panoramica delle diverse proposte.

 

 

1 thought on “Campi e laboratori contro le mafie

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: