Arci

Arci/ Per donne e minori migranti 351 596 8899

Uno sportello telefonico per aiutare chi ha patito le conseguenze della negazione del diritto alla libera mobilità delle persone e ha subìto violenze durante il percorso migratorio e in Italia – parte della Fortezza Europa inespugnabile per le persone, apertissima ai capitali e ai commerci anche illegali – per l’inadeguatezza dell’accoglienza. L’Arci di Como sta svolgendo dal mese di febbraio 2021, collaborando con lo sportello dell’Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti di Como e con la Parrocchia di Rebbio, il progetto Restiamo umani di Arci Lombardia con il sostegno dell’Unione buddisti italiani.

(altro…)

Che cosa ci insegnano i migranti in Bosnia

L’incontro di approfondimento sull’Indifferenza glaciale organizzato martedì 16 febbraio all’interno del Mese della Pace 2021 da Acli, Arci, Caritas, Como senza frontiere e Coordinamento comasco per la Pace ha costituito un’importante occasione per conoscere la drammatica situazione presente sulla rotta balcanica, ma non solo.

(altro…)

Sabir/ Fermare la delocalizzazione della disumanità

Clicca sull’immagine per vedere la registrazione dell’iniziativa sulla pagina fb di Sabir. https://fb.watch/2uWQ5Z8RrL/

La lotta ai migranti è oggi senza frontiere ed è indispensabile per lottare contro di essa analizzare le politiche dell’Unione europea in ambito di controllo delle “frontiere esterne”, muri più o meno materiali, più o meno visibili, che corrono ben oltre le frontiere propriamente dette e hanno lo scopo di impedire ai dannati della terra di imporre la propria presenza ai ricchi e sonnolenti paesi del vecchio mondo. Il 4 dicembre nell’ambito del Festival Sabir Extra, è stata presentata il 4 dicembre la quarta edizione di Finanziare il confine: fondi e strategie per fermare l’immigrazione.

(altro…)

Raccontare la sessualità ai ragazzi senza tabù

Il libro di Monica Lanfranco Crescere uomini. Le parole dei ragazzi su sessualità. Pornografia, sessismo. [Erickson 2019, pagg. 157, 16,15 euro, disponibile anche in e-book 9,49 euro], presentato nella giornata contro la violenza maschile sulle donne, 25 novembre, sui canali di Arci e di ecoinformazioni con la partecipazione di Donne in Nero e Women in White Society, parte da una serie di domande fatte a 1500 giovani di 16 e 19 anni sul loro rapporto con la pornografia. Un pubblico che non siamo abituati a considerare di riferimento quando si parla di violenza sulle donne: in primis perché sono maschi, poi perché sono giovanissimi. E invece è proprio da loro e da questo rapporto talvolta tossico con la pornografia che si dovrebbe partire per provare a cambiare rotta.

(altro…)

Salute!/ L’Arci apre i ringraziamenti spettacolari

Primo giugno, prima la Salute! L’Arci non partecipa all’insensata accelerazione delle aperture che mette in pericolo la salute delle persone. Il Primo giugno  apre, invece, la campagna Salute! un grazie “spettacolare” dall’Arci di Como alle persone che lavorano nella sanità per tutte e tutti noi.

(altro…)

Mariateresa Lietti con Anna Banti nella Piazza virtuale dell’8 marzo a Como

Anna Banti, Lavinia fuggita. Credo che il modo più giusto per spiegare questa mia proposta di lettura per l’8 marzo sia lasciare fin da subito spazio alla voce di Anna Banti: «L’oratorio era suo, tutto scritto da lei, Lavinia. Da mesi l’aveva terminato, aveva aspettato l’occasione della lontananza del Vivaldi e l’aveva introdotto con la complicità di Zelinda, la portiera sordomuta, che non aveva capito nulla.

(altro…)

Agnes Duerrschnabel con Michela Murgia nella Piazza virtuale dell’8 marzo a Como

Da qualche tempo sono una fan sfegatata dei podcast di “Morgana” (https://storielibere.fm/morgana/). Si tratta di audio-articoli di Michela Murgia che con Chiara Tagliaferro ha ideato «la casa delle donne fuori dagli schemi. Donne controcorrente, strane, pericolose, esagerate, stronze e a modo loro tutte diverse e difficili da collocare. Donne che vogliono piacersi e non compiacervi un po’ fate e molto streghe, belle e terribili insieme». Fra le Morgane è stato, finora, inserito un unico uomo, Stephen King, per la grande empatia con le donne che esprime attraverso i personaggi femminili dei suoi romanzi, donne in lotta particolarmente forti/ vere. L’articolo su di lui è uno dei miei preferiti; ascoltatelo! (https://storielibere.fm/morgana-stephen-king/)

Per continuare ad ascoltare Michela Murgia, vi suggerisco anche l’intervista che le ha fatto Maura Gancitano, dell’Associazione Tlon (https://tlon.it/michelamurgia/).

[Agnes Duerrschnabel]

Il sindaco Landriscina accerchiato dall’ambientalismo comasco/ Buone notizie

Il sindaco di Como è servito. Venerdi 13 dicembre Como per il clima, rete provinciale composta da una ventina di gruppi e associazioni che con singoli cittadini lottano per salvaguardare il territorio dai disastri della cattiva politica e da quelli dei cambiamenti climatici, ha inviato a Mario Landriscina una duplice richiesta di dichiarazione di emergenza ambientale e di istituzione di consulta sull’Ambiente. Intanto una “cordata” di partiti e liste all’opposizione (Pd, Svolta civica e Civitas) che da qualche tempo “seguono a ruota” le mosse dell’ambientalismo locale, annunciano che lunedì presenteranno al primo cittadino altrettante proposte di delibera sugli identici temi.

(altro…)

Arci, Anpi, Cgil e Legambiente contro la guerra

Arci, Anpi, Cgil e Legambiente inviano un appello ai vertici istituzionali italiani ed europei, dal presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, al Ministro Di Maio, ai presidenti delle Camere, Casellati e Fico, alla presidente della Commissione e del Parlamento europeo, Ursula von der Leyen e David Sassoli.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: