Fragolino interviene dopo le polemiche

franco fragolinoLa stampa locale ha stigmatizzato il progetto di rifacimento dell’impianto per il voto del Consiglio comunale comasco in periodo di forti ristrettezze economiche: «Nessuna scelta definitiva è stata già presa – risponde il presidente dell’assemblea cittadina –. Il Comune ha emesso un semplice avviso esplorativo»

«Una sorta di indagine conoscitiva per l’individuazione di operatori economici da invitare alla gara visto che per la tipologia e l’importo del servizio è possibile procedere con un affidamento tramite procedura negoziata – precisa il presidente del Consiglio del Comune di Como Franco Fragolino –. La sostituzione del sistema di voto elettronico e di registrazione delle sedute è in ballo da tre anni. I problemi di malfunzionamento sono continui e da un giorno all’altro rischiamo che il sistema non funzioni più».

«Non sono possibili interventi di riparazione, dicono i tecnici e l’unica alternativa è, appunto, la sostituzione dell’impianto – aggiunge il presidente –. I soldi, ad oggi, sono stati solo “prenotati” nell’ambito dell’esercizio provvisorio del bilancio 2013; quando la discussione sul quadro complessivo degli impegni e delle priorità sarà chiusa assumeremo la decisione definitiva. A quel punto si deciderà se procedere con la gara oppure fermarsi».

«È vero si tratta di un investimento cospicuo – ammette –, soprattutto in tempi come questi ma è un investimento, appunto, e che alla lunga ci consentirà anche di risparmiare». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: