Eguali davanti alla legge/ Il 15 marzo in piazza Fontana a Milano

libertaegiustiziaAnche Sinistra ecologia libertà di Como aderisce  alla manifestazione indetta da Libertà e Giustizia venerdì 15 marzo dalle 16,30 in piazza Fontana a Milano. La mobilitazione è un sit in silenzioso a sostegno della magistratura dopo la gravissima intimidazione fatta dai parlamentari del Pdl per evitare che la giustizia facesse il suo corso nei confronti di Berlusconi. Di seguito il comunicato stampa di Libertà e Giustizia. Info cliccando qui.

 «Libertà e Giustizia

Art. 3: “Eguali davanti alla legge”  Presidio a sostegno della Magistratura in piazza Fontana a  Milano venerdì 15 dalle ore 16.30

Sit-in silenzioso a sostegno della Magistratura, venerdì 15 marzo, davanti al Tribunale di Milano (C.so di Porta Vittoria) a partire dalle 16.30. Si invitano i cittadini a portare esclusivamente cartelli o striscioni che recitano articoli della Costituzione. Si raccoglieranno messaggi di solidarietà nei confronti dei magistrati.

Forse nemmeno lui, il grande malato, si aspettava di ottenere tanto. Ma tanto ha ottenuto: è stato chiamato “leader” mentre una procura lo accusa di aver “comprato” voti in Parlamento; è stato sancito il suo diritto a fare come se nulla fosse e a continuare a infestare la vita politica e istituzionale di questo Paese… è stata messa in dubbio l’azione della Magistratura. Insomma esultano tutti i detrattori dell’autonomia della Magistratura e della giustizia uguale per tutti. La giustizia non è uguale per tutti, in Italia. Il grande malato ora alza il tiro: voglio il Quirinale, dice, per me o per chi decido io. Scalfaro, che con lui aveva avuto a che fare, ricordava che appena lo vedeva entrare dalla porta cominciava a dirgli subito dei “no, no, no…”. “Perché sapevo che mi avrebbe chiesto qualcosa che non potevo concedergli”, diceva Scalfaro. Se gli dai un dito ti prende la mano. E il Pd, in attesa di ricevere il mandato di formare il governo, tace o balbetta. Questa ferita, che il capo dello Stato ha pensato di dover infliggere a un Paese dalle istituzioni così fragili, non è davvero comprensibile né giustificabile. Colora tutto il settennato di un grigiore allarmante». [Sandra Bonsanti]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: