Parte l’allargamento della Ztl

comocivicalogoComo civica, a favore, si dice «pronta ad ascoltare critiche ed accettare suggerimenti», ma, mentre i commercianti annunciano la serrata e lo spegnimento serale delle luci dei negozi per questa settimana, precisa che se «la protesta diviene aprioristica difficilmente riuscirà ad essere anche costruttiva».

«Da una parte di città si alza come previsto un brontolio di fondo – affermano nella propria newsletter i rappresentanti della lista civica che sostiene la Giunta Lucini –. Pronti ad ascoltare critiche ed accettare suggerimenti ci sembra però importante fissare alcuni punti che non entrano spesso nella discussione: l’allargamento della Ztl era nel programma del sindaco (ed era anche nel programma di forze che adesso stanno all’opposizione e contribuiscono al brontolio di fondo); la Ztl non è una questione ideologica, non è di destra né di sinistra e tutte le città europee stanno lavorando per ampliare le loro; le proteste che le chiusure dei centri storici suscitano non sono cosa nuova».

«Senza risalire a (via) Vittorio Emanuele ricordiamo le serrate per la chiusura di via Dante a Milano qualche anno fa (chi chiede adesso ai commercianti se tornerebbero indietro?) – proseguono –; la Ztl non è fatta contro alcune categorie e a vantaggio di altre, ma è fatta per rendere più vivibile la nostra città (meno auto, meno smog, più qualità di vita); la Ztl non è naturalmente solo cambiare colore ai parcheggi di piazza Roma; piazza Roma è il primo passo di un progetto destinato ad estendersi (piazza Volta, via Garibaldi) e a riqualificare zone della città a vantaggio di residenti e turisti (e commercianti)».

«Se si tengono fermi questi punti poi si può discutere dei dettagli e lavorare insieme per risolvere le criticità spicciole – concludono –. Se invece la protesta diviene aprioristica difficilmente riuscirà ad essere anche costruttiva». [md, ecoinformazioni]

1 thought on “Parte l’allargamento della Ztl

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: