Primarie Pd/ Livio presidente, destra del partito sconfitta

pdHanno votato 319 consiglieri comunali sui 1743 invitati a farlo. I consensi espressi (che tengono conto del diverso peso dei differenti elettori:  quelli dei paesi più popolosi valgono di più) premiano Maria  Rita Livio, pacifista e storica esponente del Pd con il 53 %  contro il 47% di Alberto Gaffuri, un “estrerno”, iperrenziano,  prima della consultazione valutato capace di attrarre anche consensi tra le destre. Il 12 ottobre quindi il candidato del Pd alle elezioni provinciali sarà Maria Rita Livio che anche dai civatiani, Sel  sembra contrastare il progetto di chi lavora per una una collocazione più centrista e meno rivolta a sinistra del principale partito del centrosinistra. Per  Alberto Gaffuri, data l’intesa siglata  tra i due candidati prima della consultazione, si apre con tutta probabilità la strada per un  posto di consigliere nelle elezioni del 12 ottobre.

2 thoughts on “Primarie Pd/ Livio presidente, destra del partito sconfitta

  1. A conti fatti è stata votata da meno del 10% degli elettori consiglieri comunali aventi diritto, non tenendo conto inoltre anche dei vari pesi dei consiglieri, ma di questi tempi si può ritenere un buon risultato…….

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: