Giorno: 6 Ottobre 2014

10 ottobre/ Rilanciare la ferrovia Como-Lecco

INCONTRO FERROVIA COMO-LECCO 2014Incontro pubblico venerdì 10 ottobre alle 20.45 a Palazzo Isacco in via Isacco 1 a Merone organizzato dal Circolo ambiente Ilaria Alpi e Comitato pendolari Ferrovia Como-Lecco, saluti del sindaco di Merone, La metropolitana dell’Alta Brianza a cura del Circolo ambiente, Le criticità attuali della Como-Lecco a cura del Comitato pendolari, Proposte di miglioramento e di rilancio della Como-Lecco a cura dei Comitati pendolari della Lombardia, dibattito con l’intervento dei sindaci e della Regione Lombardia. Per informazioni e-mail pendolari_comolecco@ymail.com.

12 ottobre/ corriAMO con GiaCOMO

10624844_1482788791980753_6594808569783182615_nA un anno di distanza dalla morte di Giacomo Leoni, l’associazione Sorriso di Geky ha presentato, nella sala dell’Istituto Orsoline di Como che ha preso il nome del bambino di nove anni, la prima edizione di corriAMO con GiaCOMO, camminata non competitiva di 6 km che si svolgerà a Como domenica 12 ottobre .
Giacomo, nove anni, colpito da meningite fulminante, è morto il 27 aprile del 2013: le tante persone che gli vogliono bene intendono conservare il ricordo del suo sorriso attraverso azioni che aiutino bambini con difficoltà in ambito scolastico.
«Nel loro benvenuto – scrivono gli organizzatori in un comunicato – Alfonso Corbella, presidente della cooperativa Dedalo, e Salvatore Ganci, dirigente scolastico, hanno messo in luce il legame tra l’Istituto e l’associazione Sorriso di Geky, nata dalla storia di Giacomo Leoni, raccontata dalla sua mamma Ilaria Franzoso, presidente dell’associazione. Silvia Magni, vicesindaco di Como con incarico alle politiche educative, ha espresso il proprio apprezzamento per come l’esperienza di questa famiglia – di dolore, fatica e speranza – sia diventata ampia, fino ad abbracciare una famiglia più grande che è la città. In particolare ha valorizzato l’obiettivo di promuovere il diritto all’istruzione di tutti i bambini come via privilegiata per liberare le loro capacità. Il prof. Stefano Trombetta, vicepreside dell’Istituto, ha descritto come si svolgerà la camminata, aperta a tutti ed a ritmo libero: ognuno può percorrerla alla velocità che preferisce, si consiglia di tagliare il traguardo entro le 12.30, per motivi organizzativi. Consiglia anche di utilizzare il battello da Tavernola a piazza Cavour, per poter lasciare l’auto fuori dal centro città. Invita a partecipare numerosi alla camminata Javier Zanetti che, salvo altri impegni, sarà tra i partecipanti».
Ritrovo domenica 12 ottobre alle 9, partenza alle 10 da piazza Cavour e arrivo al campo sportivo di Tavernola (via Adamello). La quota di iscrizione alla camminata è di 10 euro (5 euro under 16 anni) ed è comprensiva della maglietta con il logo, permette di utilizzare il battello navetta da Tavernola (dove è possibile parcheggiare) a piazza Cavour e di usufruire di acqua e snack all’arrivo.
Iscrizioni: on line al sito http://www.sorrisodigeky.it; presso l’Istituto Orsoline San Carlo in viale Varese 30 a Como mercoledì dalle 15.30 alle 16.30 e sabato dalle 10 alle 17; domenica, prima della partenza.
L’evento corriAMO con GiaCOMO è patrocinato da: Comune di Como Assessorato allo sport, CONI Comitato Olimpico Nazionale Italiano – Comitato di Como e da UISP Unione Italiana Sport per tutti.
Collaborano all’organizzazione di corriAMO con GiaCOMO: Istituto Orsoline San Carlo Como, ComoBike Team, Macelleria Marelli, Cooperativa Gerenzana, A.S.D. Tavernola, Calcio Como 1907, Ciao Como Radio, SemiDiSegni e i volontari dell’Associazione Tavernola Attiva, Gruppo giovani dell’oratorio di Tavernola, Rangers – protezione civile gruppo di Sagnino.
Sostengono l’evento: Inservio srl, G&CO Srl General Consulting, LA-MED Srl, RI.AL, Tabor Srl, Centro revisione Le Grigne, ADF Srl, Frigerio Giovanni elettrotecnica, Tintoria stamperia Tavernola Srl, Armony e sport, Credito Valtellinese.
Aderiscono: Corpo musicale di San Bartolomeo nelle Vigne di Tavernola, Circolo culturale tavernolese e associazione I colori del sorriso. [aq, ecoinformazioni]

Arci Xanadù/ Lezioni di cinema

lezioniDiCInema_COMO_V1A3Il cinema Gloria porta il cinema dentro il cinema, con un corso per diventare film-maker aperto anche a chi si avvicina per la prima volta al video. Un percorso completo che, dalla sceneggiatura alla post produzione, porta l’allievo a comprendere i trucchi e i passaggi dietro ad un film. Oltre alle lezioni teoriche, ci sarà la possibilità di girare un vero e proprio cortometraggio che verrà proiettato al Cinema Gloria all’interno del Festival VideoClipparti. Il corso si compone di cinque lezioni teoriche serali di due ore ciascuna, più un workshop intensivo di due giorni:
-giovedì 30 ottobre: scrivere una sceneggiatura,con lo sceneggiatore Luciano Sartirana
-giovedì 6 novembre: la luce nel cinema, con ildirettore della fotografia Giovanni Vitale
-giovedì 13 novembre: gli stumenti del set, con il regista Andrea Palamara
-sabato 15 e domenica 16 novembre dalle 10 alle 17: il set, workshop di cinema con il regista Andrea Palamara e il fonico Simone Barbieri
-giovedì 20 novembre: il montaggio, con il regista Andrea Palamara
-giovedì 27 novembre: color correction e post-produzione, con il regista Andrea Palamara
-sabato 29 novembre alle 21, in concomitanza con il Festival Videolipparti, proiezione del video girato dagli allievi durante il workshop.
Le lezioni teoriche si terranno presso il Salone A. Bertolio di via Lissi 6 a Como-Rebbio dalle 20.30 alle 22.30. Il corso avrà un costo complessivo di soli centottanta euro, comprensivo di cinque lezioni e del workshop di due giorni (pranzo incluso). Le iscrizioni dovranno pervenire all’indirizzo info@akrastudios.com o telefonicamente al numero +39 3381272829 entro il 29 ottobre. Lezioni di cinema è organizzato dal Circolo Arci Xanadù, Akra Studios, Ecoinformazioni e Associazione I Lunedì del cinema. Il corso fa parte del progetto L’Albero del cinema realizzato con il contributo di Regione Lombardia.

8 ottobre/ Comizi d’amore

comiziContinuano le proiezioni di Una disperata vitalità, la rassegna organizzata da Arci Xanadù, sull’arte ed il pensiero di Pier Paolo Pasolini. Mercoledì 8 ottobre alle 9 allo Spazio Gloria di via Varesina 72 a Como verrà proiettato, in una mattinata dedicata principalmente agli studenti delle scuole medie superiori, Comizi d’amore. Un film inchiesta di Pasolini, costituito da scene e interviste girate in tutta Italia, negli ambienti più vari e in tutti i livelli sociali. Il regista ha interrogato centinaia di persone su argomenti considerati tabù, come il significato del sesso, il problema dello scandalo, il rapporto tra sesso e società, il matrimonio, l’onore sessuale, il divorzio, la prostituzione. Prima del film sarà proiettatto il videomaggio dedicato all’artista prodotto da Mario Bianchi, direttore artistico della compagnia Teatro città murata e attento conoscitore di cinema dal titolo Cinema in forma di mito – miti e mitologie nel cinema di Pasolini. Saranno presenti Roberto Villa, fotografo ed esperto di comunicazione che lavorò con Pasolini e Mario Bianchi.

Il videomaggio Cinema in forma di mito, sarà riproposto per la cittadinanza giovedì 9 ottobre alle 21 al Broletto di Como, in piazza Duomo, dove è ancora in corso la mostra L’Oriente di Pasolini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: