Introzzi replica ai sindacati

GISELLA INTROZZI1Le organizzazioni dei lavoratori si sono lamentate in una lettera aperta della mancanza di confronto e dell’uscita sulla stampa dell’assessora del Comune di Com che risponde: «Non ho rilasciato alcuna intervista, il giornale ha dato conto della mia audizione in commissione Illustrati dati e forniti chiarimenti, già presentati e discussi con le rappresentanze dei dipendenti».

 

«Rispondo alla lettera aperta ricevuta dalla rappresentanza sindacale del Comune di Como per precisare che non ho rilasciato alcuna intervista e che l’articolo apparso sulla Provincia, si basa sull’audizione svoltasi lunedì 6 ottobre nell’ambito della Commissione consiliare I, ripresa dalla giornalista presente all’incontro – replica l’assessora al Personale di Palazzo Cernezzi Gisella Introzzi –. In tale circostanza non è stato esposto alcun programma di riorganizzazione del Comune di Como. Sono invece stati forniti dati e chiarimenti sulla situazione del personale: revisione della pianta organica, dinamica di cessazioni ed assunzioni, contenuto del piano occupazionale 2014 e suo stato di attuazione. Tutti provvedimenti che sono stati, a suo tempo, presentati e discussi con i sindacati. I progetti di razionalizzazione allo studio, che non hanno effetto sui dipendenti in servizio, saranno – come è sempre avvenuto e come è stato precisato anche nel corso della seduta di lunedì – oggetto, a tempo debito, di un confronto preliminare con le rappresentanze sindacali». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: