Il Prc contro la Picerno

prc Il Prc comasco condanna le dichiarazioni che la eurodeputata del Pd Pina Picierno ha rilasciato riguardo il tesseramento della Cgil ed invita a partecipare alla manifestazione del Pubblico Impiego l’8 novembre a Roma. Leggi nel seguito dell’articolo il comunicato stampa.

«La Cgil ha da tempo immemore certificato tutte le sue iscrizioni ed in occasione delle grandi manifestazioni nazionali, paga i pullman per permettere a tutte e tutti, compresi coloro che hanno difficoltà economiche, di poter partecipare ad iniziative in cui credono, utilizzando il denaro che ogni iscritta ed iscritto versano volontariamente con scadenza mensile mediante la delega in busta paga. I continui attacchi che questo governo sta sferrando al il sindacato, a partire dal dimezzamento dei distacchi e dei permessi nella pubblica amministrazione, passando per le selvagge cariche delle forze dell’ordine contro i lavoratori inermi dell’Ast di Terni ed i loro rappresentanti sindacali, continuando con le proposte di limitazione del diritto di sciopero – argomento fondamentale all’interno della discussione durante la Leopolda-, fino ad arrivare agli atteggiamenti supponenti ed arroganti con i quali Matteo Renzi si è negato a qualsiasi confronto con le parti sociali sul tema del cosiddetto “Jobs Act”, ci fanno pensare al ventennio più oscuro della storia del nostro Paese. Crediamo che la situazione dell’Italia sia in pericolo come mai lo è stata negli ultimi decenni. Quando come in questo preciso momento storico-politico si colpiscono continuamente i lavoratori, i loro diritti e chi cerca di proteggerli e garantirli, si privatizza senza nessun indugio ogni tipologia di servizio per la cittadinanza, ci si trovadavanti ad un disegno liberista ed estremamente pericoloso per la tenuta democratica del paese. Pertanto aderiamo convintamente ed invitiamo tutte e tutti a partecipare alla manifestazione nazionale indetta dal Pubblico Impiego l’ 8 novembre a Roma ed alle iniziative inter regionali organizzate dalla Fiom– Cgil il 14 novembre a Milano (per il nord Italia) ed il 21 novembre a Napoli (per il sud Italia), in concomitanza con le 8 ore di sciopero generale indette dal Comitato centrale della Fiom-Cgil stessa, della quale nei prossimi giorni forniremo tutti i dettagli organizzativi.» [Segreteria provinciale Prc Como]

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: