23 febbraio/ Assemblea Pd per la consultazione sulle autonomie locali

pdIl Pd organizza una Consultazione sulle autonomie locali. Si voterà domenica 1° marzo in una trentina di seggi su una serie di quesiti. Per illustrare contenuti e modalità della consultazione di domenica 1° marzo la Federazione provinciale del Pd di Como ha indetto un’assemblea provinciale aperta che si terrà lunedì 23 febbraio, alle 21 all’Hotel Continental in viale Innocenzo XI a Como alla quale interverrà il segretario regionale Alessandro Alfieri. Leggi nel seguito il comunicato stampa del Pd.

«È stata presentata alla stampa la consultazione sulle autonomie locali che animerà anche il territorio della provincia di Como domenica 1° marzo nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti la Segretaria Provinciale, Savina Marelli; il consigliere regionale nonché responsabile organizzativo a livello lombardo, Luca Gaffuri; il responsabile organizzativo della Federazione Provinciale comasca, Paolo Panizzolo, ed il vicesegretario provinciale, Riccardo Gagliardi. “Con la consultazione del 1° marzo il Partito Democratico prova a dare una prima risposta a quella richiesta di partecipazione, nonché di maggiore coinvolgimento, che è stata manifestata ai vertici del partito direttamente dalla base degli iscritti – ha sottolineato Savina Marelli -. Si tratta di un momento di incontro, ed anche confronto perché presso alcuni seggi si svolgeranno anche dibattiti e ampie riflessioni attuali, che coinciderà anche con l’avvio del tesseramento 2015 del PD”. “I quesiti proposti riguardano la visione di quale può essere l’assetto più idoneo degli enti locali più vicini ai cittadini, come il futuro dei Comuni, delle entità di area vasta e delle Regione, in un momento particolare per il nostro territorio regionale anche perché martedì scorso (17 febbraio) a Milano è stato deliberato il referendum consultivo che riguarda i poteri e le competenze di Regione Lombardia, una consultazione promossa dalla maggioranza con il voto decisivo del Movimento 5 Stelle” ha ribadito Luca Gaffuri. Come sempre, grazie alla passione ed all’impegno dei tesserati, ancora una volta il territorio sarà protagonista di numerose occasioni per favorire il voto: “Saranno 29 i seggi, sparsi su tutto il comasco, che saranno aperti per lo più dalle ore 9 alle 13, e nei grandi centri (Como, Olgiate Comasco, Cantù, Erba, ecc.) fino alle 18 – ha commentato Paolo Panizzolo -. Ringraziamo quindi tutti i nostri tesserati per il loro impegno che ha permesso alla Federazione Provinciale del PD di organizzare e fare la sua parte in questa giornata che si svolgerà in tutto il territorio lombardo”. Da giovedì 26 febbraio, ricordiamo, sarà possibile votare ai quesiti della consultazione sulle autonomie locali anche on-line. “Insieme alle schede del voto sulla consultazione domenica ci sarà l’occasione per simpatizzanti ed iscritti anche di rispondere ad un questionario predisposto a livello provinciale che ha l’obiettivo di fornirci una dettagliata fotografia della Provincia – ha affermato Riccardo Gagliardi -. Sono 18 domande che hanno scopo di analizzare quelli, che le singole persone, ritengono essere i maggiori bisogni, nonché le necessità, del territorio e di favorire un dialogo anche perché una parte dei quesiti riguarda il rapporto tra la Federazione Provinciale e le sue realtà locali ed i suoi tesserati”. Ricordiamo infine che per illustrare contenuti e modalità della consultazione di domenica 1° marzo la Federazione Provinciale del PD di Como ha indetto un’Assemblea Provinciale aperta che si terrà lunedì 23 febbraio, alle ore 21, presso la l’Hotel Continental (viale Innocenzo XI – Como) ed alla quale interverrà il segretario regionale Alessandro Alfieri».  [Pd Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: