9 maggio/ [Politicamp] Mondi possibili del prossimo centrosinistra

volantino-mondi-possibili
Sono i civatiani comaschi, primi tra tutti Paolo Sinigaglia e Guido Rovi, a invitare tutto il centrosinistra lariano estraneo alla dittatura del renzismo al Politicamp che si terrà il 9 maggio dalle 14 a Como nel Palazzo del borgo in via Borgovico 121. E se, come gli organizzatori auspicano, ci sarà anche Pippo Civati, ormai ex del Pd, l’evidenza di un progetto diverso che stenta a uscirne ma è da tempo culturalmente e politicamente ostile al Partito della nazione sarà evidente.
Tutto il centrosinistra è stato invitato, certa la partecipazione oltre che dell’area civatiana anche delle sinistre comasche con Paco-Sel e Sel, nazionalmente e nel territorio comasco, impegnate nella costruzione di una nuova sinistra possibile. L’anteprima dell’incontro nella descrizione degli organizzatori: «“Per raccontare la società bisogna conoscerla, per provare a cambiarla bisogna dare spazio alle differenze.” Il PolitiCamp è una sessione aperta, alla quale parteciperanno come relatori parlamentari e amministratori locali, oltre a esponenti del Centrosinistra e della società civile per lo più lombardi ed è diviso in sessioni tematiche, nelle quali si alterneranno relatori nazionali, regionali e locali, che avranno cinque minuti a disposizione per parlare del proprio tema.

Pianeta amministrazione, pianeta lavoro, pianeta diritti, pianeta cultura, pianeta ambiente, pianetainnovazione, pianeta democrazia, pianeta Europa saranno i mondi che cercheremo di indagare, da diversi punti di vista.

Idee, progetti, testimonianze e buone pratiche saranno il filo conduttore che porteranno alla realizzazione del “dizionario possibile“, che continua idealmente il “dizionario della Prossima Como”, costruito nel marzo del 2012 ed a disposizione di tutti da allora.

Sarà anche un tentativo di colmare la mancanza di relazioni: un’opportunità di incontro e confronto, di partecipazione democratica delle diverse espressioni della cultura comasca, senza fare distinzioni tra associazioni o cittadini, in un laboratorio di idee possibili per realizzare la Como Possibile». In uno spazio del sito dedicato all’iniziativa «sarà pubblicato il dizionario della Como Possibile, proprio perchè ogni intervento sarà caratterizzato da una parola. Nel frattempo potete dare un occhio al dizionario della Prossima Como del marzo 2012, di cui questo sarà la continuazione ideale».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: