Una targa per Volta

In occasione del centonovantesimo anniversario della morte di Alessandro Volta, l’Accademia delle Arti e dei Commerci Santa Giuliana ha donato al Liceo Classico e scientifico di Como che ne porta il nome una targa celebrativa dello scienziato e docente, realizzata da Marco Arosio della Glass Italia e da Benedetta Frigerio, architetto. La cerimonia, alla quale ha partecipato anche l’assessore Bruno Magatti, si è tenuta martedì 21 marzo.

Il Liceo Volta custodisce al suo interno molti strumenti scientifici originali utilizzati dal suo fondatore, riconosciuto come luminare della scienza sia dalle autorità austriache della dominazione asburgica che da Napoleone Bonaparte. L’intento dell’Associazione è quello dunque di valorizzare agli occhi della cittadinanza il ruolo fondamentale che ha ricoperto lo studioso, mai abbastanza ricordato al di là dell’invenzione della pila. Il professore di religione cattolica del liceo, don Andrea Messaggi, ha invitato gli studenti presenti ad approfondire la figura di Volta per rendere noto ai concittadini un personaggio fondamentale nella storia della città. [P. C., ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: