Giorno: 6 Aprile 2017

Celeste Grossi: la sinistra è bella, la sinistra è forte, la sinistra è necessaria

Presentazione giovedì 6 aprile nel parco della Stazione San Giovanni di Como avanti alle Mani, simbolo dell’azione per i diritti dei migranti della Bella Como, della candidata sindaca, delle candidate e dei candidati  de La prossima Como. Guarda  sul canale di ecoinformazioni tutti i video dell’iniziativa.  (altro…)

7 aprile/ Acqua, bene comune. Un’utopia?

L’Uni3, l’Università della Terza età di Mariano Comense, invita, venerdì 7 aprile alle 21 nella Sala Civica in piazza Roma a Mariano Comense, all’incontro Acqua, bene comune. Un’utopia?, aperto alla cittadinanza, sul tema dell’acqua, al termine di un anno dedicato a questa preziosa nostra risorsa, analizzata nei suoi vari aspetti: scientifico, antropologico, artistico, geografico, sociale, giuridico ed economico.

«Con l’aiuto di Roberto Fumagalli, presidente del Circolo Ambiente Ilaria Alpi nonché membro dell’associazione Contratto Mondiale sull’Acqua, e di Igor Malgrati, ingegnere del Comitato Internazionale Croce Rossa, cercheremo di capire come l’acqua da risorsa è diventata merce redditizia che anima un gigantesco giro d’affari i cui protagonisti sono gli Stati e mega imprese multinazionali, come tutelarci e come permettere che tutti ne abbiano accesso, che tutti possano godere di acqua “buona”, insomma che ci sia veramente un Diritto all’acqua.

Durante l’incontro si spazierà dall’ambito internazionale a quello locale. Si discuterà della disponibilità e dell’uso dell’acqua nel Mondo, anche con gli esempi concreti di alcuni Paesi, tra cui in particolare Yemen e Afghanistan. Fino ad arrivare alla gestione del servizio idrico nel territorio della provincia di Como e quindi anche di Mariano Comense: cos’è successo dopo il Referendum del 2011? come funziona la gestione degli acquedotti nel nostro territorio? come cambierà la bolletta dell’acqua nei prossimi anni? L’incontro è a ingresso libero ed aperto a tutti».

6 aprile/ Como senza frontiere: sono persone non numeri

Como senza frontiere, giovedì 6 Aprile dalle 17,30 alle 18,30 davanti al Liceo classico A. Volta in via Cesare Cantù a Como, torna in strada per i Nuovi desaparecidos. I migranti sono l’obiettivo di una vera e propria guerra in atto in tutto il mondo. Non bisogna guardare oltre oceano per trovare le strategie più efferate, l’Unione Europea e l’Italia spingono le frontiere sempre più a sud per fermare, con ogni mezzo, i migranti, attraverso cinici accordi con i paesi africani di transito. I morti e gli scomparsi nel Mediterraneo e nel tragitto verso l’Europa non sono vittime del fato ma il risultato di precise scelte politiche. Partecipa e invita a partecipare CSF/ Tredicesima marcia per i nuovi desaparecidos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: