Apre il nuovo dormitorio Caritas dai Comboniani di Rebbio/ Servono volontari/e

Il dormitorio, ospitato nella  struttura dei Padri comboniani di Rebbio, aprirà domenica 9 luglio. Saranno ospitati senza fissa dimora e migranti: richiedenti asilo che hanno perso il diritto all’accoglienza nei Cas (Centri di Accoglienza Straordinaria) ma con l’iter ancora in corso, migranti in transito (in possesso di qualche documento regolare) o migranti che hanno già ottenuto la protezione internazionale ma si trovano senza un alloggio. Gli ospiti saranno esclusivamente uomini; le donne potranno accedere al dormitorio di via Napoleona. Il nuovo dormitorio potrà fornire solo qualche decina di posti, ma costituisce un primo intervento concreto. [Nelle foto alcuni ambienti della struttura prima dei lavori avvenuti nel mese di giugno 2017]

Servono persone per collaborare con la Caritas per assicurare il servizio. Tutta la settimana (escluso il sabato) sarà presente un custode. È dunque indispensabile coprire il sabato notte, data l’assenza del custode, ma è possibile inserirsi anche durante la settimana.

Ci sono due turni possibili:

– turno completo dalle 20 alle 8 del giorno dopo;
– turno accoglienza dalle 20 alle 22.

Le volontarie (essendo un dormitorio maschile) sono invitate a svolgere il servizio nelle ore di accoglienza (20-22).

Per ogni comunicazione potete fare riferimento all’indirizzo di posta info@caritascomo.it, oppure contattare telefonicamente il numero 031.3312333

[Como senza frontiere]

[Nelle foto alcuni ambienti della struttura prima dei lavori avvenuti nel mese di giugno 2017]

1 thought on “Apre il nuovo dormitorio Caritas dai Comboniani di Rebbio/ Servono volontari/e

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: