26 novembre/ Assemblea aperta “Per una nuova proposta”

Forse è la volta buona. Certamente, nonostante le difficoltà del Brancaccio e l’attuale forte divergenza sul percorso del Prc, la lista unitaria del Quarto polo ci sarà alle elezioni nazionali (per le regionali in Lombardia la posizione di Mdp è ancora non definita). A Como dove, con la Prossima Como, un tentativo realizzato c’è già e unisce nello stesso percorso singole persone, il Prc e Sinistra italiana (ma senza Mdp e Possibile), sarà ancora più importante trovare una convergenza di tutte le sinistre politiche e sociali senza esclusioni o autoesclusioni. Sarà difficile, ma potrebbe essere l’assemblea aperta a tutte e tutti di domenica 26 novembre alla Cascina Massée di Albate il terreno di un riavvicinamento anche del partito di Acerbo, dell’Altra Europa e di coloro che hanno condiviso localmente il percorso del Brancaccio, ma non l’accelerazione al processo unitario voluta da Mdp, Si e Possibile con la decisione, apparsa improvvida a molti, della convocazione dell’assemblea del 3 prima che altri soggetti potessero condividerla.

Intanto l’assemblea nazionale di Sinistra italiana del 19 novembre a Roma, alla quale ha partecipato per Como Celeste Grossi, ha approvato a larghissima maggioranza un documento conclusivo che chiede a tutti i livelli del partito di sviluppare iniziative inclusive che estendano al di là dei primi firmatari del documento nazionale per il quarto polo. Certamente l’invito all’assemblea aperta di domenica 26 novembre alle 10 alla Cascina Massée di via San’Antonino a Como-Albate è rivolto a tutte e tutti coloro che condividono il testo, firmato da Speranza, Fratoianni, Civati (reso pubblico anche con le firme di Montanari e Falcone che oggi chiedono però che l’assemblea del 3 non sia per delegati e che il percorso per la loro nomina sia diverso). Nel corso dell’assemblea saranno eletti, col metodo “una testa un voto”, i delegati della provincia di Como all’assemblea nazionale del 3 dicembre per una lista unitaria delle sinistre alle prossime elezioni politiche. Tali delegati/ e saranno la parte preponderante dell’assemblea di 1500 persone del 3 dicembre dove, insieme ai e alle parlamentari e ai sindaci della sinistra che sottoscriveranno il documento stesso, verrà dato il via definitivo al percorso deliberando le modalità del suo svolgimento.

Leggi il testo del documento nazionale per il quarto polo Una sinistra nuova.

Leggi il testo che convoca l’assemblea di domenica 26 novembre alle 10 al Centro civico di Albate, Cascina Massée in via Sant’Antonino a Albate Como.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: