6 dicembre/ Matematica e verità: incontro con Lafforgue

Laurent Lafforgue, Medaglia Fields 2002 (equivalente del premio Nobel per la matematica), terrà una lezione pubblica sul tema Matematica e verità mercoledì 6 dicembre 2017 alle ore 21 presso la Pinacoteca Civica di Como. Traduce dal francese  Ugo Moschella del Dipartimento di Scienza e Alta Tecnologia dell’Università degli Studi dell’Insubria.

L’Ateneo ha organizzato – in collaborazione con l’Associazione Culturale ParoLario, la Fondazione Volta e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como – un incontro pubblico con il professor Laurent Lafforgue, Professore Permanente presso L’Ateneo infatti ha organizzato – in collaborazione con l’Associazione Culturale ParoLario, la Fondazione Volta e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como – un incontro pubblico con il professor Laurent Lafforgue, Professore Permanente presso l’Institut des Hautes Études Scientifiques a Parigi. Al professor Lafforgue è stata conferita nel 2002 la Medaglia Fields, l’equivalente del Nobel per la matematica. Il premio si assegna ogni quattro anni a giovani scienziati che non abbiano compiuto il quarantesimo anno di età, per contributi eccezionali alla Matematica.

Le scienze moderne si sono sviluppate a partire da Galileo come un programma di ricerca di verità i cui strumenti sono l’esperienza e il ragionamento matematico. Eppure, il superamento continuo delle teorie esistenti ad opera di nuove teorie ha fatto perdere agli scienziati un po’ della fiducia che avevano nella verità. Anche in matematica, la scoperta che è possibile sviluppare teorie geometriche fondate su assiomi che contraddicono almeno in parte le teorie euclidee ha fatto dubitare dell’esistenza di verità assolute. La conferenza tenterà di rispondere a questa domanda: è ancora possibile parlare di verità in matematica e dunque cercare delle verità? E se così fosse, in quale modo? [VC, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: