Università degli studi dell’Insubria

8 settembre/ Presentazione progetto “Impariamo a pescare”

Fondazione Italia per il dono onlus (F.I.Do), Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus e il Master per Promotori del dono dell’Università degli Studi dell’Insubria lanciano l’iniziativa “Impariamo a Pescare” a favore degli enti non profit la cui sostenibilità è a rischio a seguito della crisi sanitaria. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sostenere gli enti non profit grazie ad un percorso formativo che fornisca anche gli strumenti che permettano loro di accedere a nuove forme di entrata attraverso la promozione del dono.

(altro…)

7 febbraio/ Articoli 10 e 11 della Costituzione

Venerdì 7 febbraio 2020, alle 16.30, nell’aula magna del Dipartimento di Diritto Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria, a Como in via Sant’Abbondio 12, si tiene l’incontro Guerra, libertà, diritti – Gli articoli 10 e 11 della Costituzione italiana, organizzato da Anpi – Comitato provinciale di Como e Istituto di Storia Contemporanea “Pier Amato Perretta” nell’ambito del Mese della Pace 2020.

(altro…)

16 ottobre/ Palazzo Natta: incontro di studio e visite guidate

uninsubria-universita-insubria

 

Martedì 16 ottobre, a partire dalle 15,30, l’Università degli studi dell’Insubria organizza un incontro di studio e visite guidate alla scoperta di Palazzo Natta di Como.  L’iniziativa è organizzata in occasione del ventesimo anniversario della fondazione dell’Università degli Studi dell’Insubria e poco prima che l’ateneo restituisca il palazzo al Comune, sede per circa 12 anni del prorettorato e di uffici amministrativi dell’ateneo comasco. (altro…)

26 giugno/ “La musica nelle forme” con Alain Connes

download (1)

Martedì 26 giugno alle 21, alla Pinacoteca civica di Como in via Diaz 84, Alain Connes,  matematico francese insignito della Medaglia Fields (equivalente del Nobel per la Matematica) nel 1982, terrà una conferenza intitolata “La musica delle forme” aperta alla cittadinanza, con traduzione dal francese di Ugo Moschella, professore dell’Università degli studi dell’Insubria. L’incontro  è a margine di un duplice evento scientifico che richiama in città matematici da tutto il mondo.

  (altro…)

Rivoluzione digitale e accesso al credito: quali servizi di nuova offerta per le imprese e le famiglie?

rivdig.jpg

Martedì 5 giugno alle 9,30, nell’aula magna della sede del dipartimento di Diritto, economia e culture dell’Università degli studi dell’Insubria, situata nel chiostro di Sant’Abbondio, si è tenuta la tavola rotonda “Rivoluzione digitale ed accesso al credito: quali servizi di nuova offerta per le imprese e le famiglie?”, organizzata da Etica, dignità e valori – associazione stakeholders aziende di credito onlus, First Cisl dei laghi e dal Creares (centro di ricerca in etica degli affari e dignità sociale) del dipartimento di Economia dell’ateneo ospitante.
(altro…)

Per il Lario si può e si deve fare meglio

20180519_095143.jpg

Nella mattina di sabato 19 maggio si è tenuta, nel salone Bosisio della Ca’ d’industria di Como, il convegno “Como città d’acqua”, organizzato da Legambiente Como e Legambiente Lombardia le cui rispettive presidenti, Chiara Bedetti e Barbara Meggetto, hanno introdotto e moderato gli interventi e costituito dagli interventi di Pietro Genoni e Fabio Buzzi, referenti del Centro regiornale dei laghi di Arpa Lombardia, da Roberta Bettinetti, professoressa associata e ricercatrice del dipartimento di Scienze teoriche e applicate  dell’Università degli studi dell’Insubria, e da  Stefania Di Vito, responsabile della Goletta dei laghi, il cui rapporto per il 2018 è atteso per la prima metà di luglio. Numerosi anche gli interventi del pubblico, composto di circa trenta persone, a dimostrazione dell’interesse verso lo stato di salute del Lario, principale caratteristica del paesaggio comasco a cui gli abitanti della zona – commenta Bedetti in apertura –  «guardano con un misto di amore e odio».

(altro…)

14 maggio/ Leonardo Ferrante presenta “Anticorruzione pop”


32169687_1870118109686049_5351071201143816192_o.jpg

Lunedì 14 maggio alle 21 si terrà al centro socio-pastorale “Cardinal Ferrari” l’incontro, organizzato dal coordinamento di Libera di Como, con Leonardo Ferrante (Gruppo Abele, Libera), co-autore del libro “Anticorruzione pop” (ed. Gruppo Abele, 2017) insieme a Alberto Vannucci. Ferrante dialogherà dei contenuti dell’opera. Grazia Mannozzi, professoressa ordinaria di Diritto penale dell’Università degli studi dell’Insubria, sarà co-relatrice della serata. (altro…)

7 maggio/ Chiara Braga all’Università dell’Insubria

BragaLunedì 7 maggio dalle 11, nell’aula Vp3 della sede di via Valleggio dell’Università degli studi dell’Insubria, Chiara Braga, deputata Pd, terrà un incontro a ingresso libero dal titolo: “L’attività della commissione parlamentare di inchiesta e la legge 68 del 2015 sui delitti ambientali”. (altro…)

12 dicembre/ “I diari della Tigre bianca” all’Università dell’Insubria

chiostro_insubria_sant_abbondio-360x240.jpg

Da studenti a video-maker nel segno dell’interculturalità: martedì 12 dicembre alle 15, nell’Aula Magna del Chiostro di S. Abbondio, a Como, sarà proiettato il documentario I Diari della Tigre Bianca, realizzato dagli studenti del Corso di laurea in Mediazione Interlinguistica e Interculturale dell’Università degli Studi dell’Insubria, durante un soggiorno studio in Cina nel 2016. L’ingresso è libero ed è aperto a tutta la cittadinanza.

(altro…)

6 dicembre/ Scienza e Fantascienza

Continua all’Università degli Studi dell’Insubria il ciclo di incontri “Scienza & Fantascienza”, organizzato dal professor Paolo Musso del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, in collegamento col suo corso di “Scienza e fantascienza nei media e nella letteratura”. Mauro Gervasini, critico cinematografico nonché collaboratore dell’Università dell’Insubria, dove da diversi anni tiene il corso di Linguaggi Audiovisivi, curerà un incontro sui viaggi spaziali nel cinema di fantascienza, mercoledì 6 dicembre alle 14,30 nell’Aula Magna del Collegio Cattaneo, via Dunant 7, a Varese.

<<In genere – afferma il Professor Musso– quando si pensa al cinema di fantascienza ci vengono in mente soprattutto gli effetti speciali, che negli ultimi tempi sono diventati veramente spettacolari. Ma la fantascienza è stata presente nel cinema fin dai suoi albori, visto che uno di primissimi film della storia è stato il Viaggio nella Luna di Georges Méliès, un cortometraggio di 16 minuti uscito nel 1902: ed è davvero sorprendente vedere cosa si riusciva a fare con mezzi tecnici ancora molto rudimentali. D’altra parte il cinema di fantascienza non è solo effetti speciali, ma ha anche segnato profondamente il nostro modo di pensare al futuro e, di conseguenza, anche al presente. Mauro Gervasini ci aiuterà ad approfondire entrambi gli aspetti, oltre a mostrarci alcuni delle sequenze più spettacolari e più importanti dal punto di vista storico>>

Il ciclo si concluderà il 20 dicembre alle 18 nell’Aula Magna dell’Insubria di Via Ravasi 2 con ospite Claudio Maccone, Direttore Tecnico della International Academy of Astronautics (IAA), che parlerà dell’astronautica dei secoli futuri, spiegando i progetti di alcune missioni davvero avveniristiche a cui lui stesso ha in parte contribuito. [VC, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: