Mese: Maggio 2018

La sicurezza e la salute nelle scuole: ruoli e responsabilità

DSCN0707.JPG

Si è tenuta lunedì 28 maggio nell’Aula magna del polo comasco del Politecnico di Milano (via Castelnuovo 7  Como) la XIX giornata provinciale della sicurezza sul lavoro, organizzata dall’Ats Insubria e promossa dalla prefettura di Como e dall’Organismo territoriale di coordinamento ex art 7 DLgs 81/08-Como, in collaborazione con la provincia e il comune di Como, la Camera di commercio, il comando provinciale dei vigili del fuoco, l’ ispettorato territoriale del lavoro. Hanno Inoltre partecipato: Inail e Ance Como, Compagnia delle opere, Cna del Lario e della Brianza, Coldiretti, Confartigianato Como, Confederazione nazionale dell’artigianato, Confagricoltura Como Lecco, Opta Como, Unindustria Como, l’Unione provinciale agricoltori Como-Lecco e le Segreterie Cgil Como – Cisl dei Laghi – Uil Como. Hanno moderato gli interventi Aldo Palumbo, direttore Dips, e Maria Rita Aiani, direttrice Uoc Psal. Numeroso il pubblico, di circa 200 persone. (altro…)

30 maggio/ Conclusione del primo anno del progetto “teatriAMO”

Mercoledì 30 maggio, alle ore 21, si conclude al salone dell’Associazione Alfonso Lissi di Rebbio la prima annualità del progetto teatrale “teatriAMO”, due laboratori teatrali curati dal Teatro d’Acqua Dolce e gestiti dagli operatori teatrali Gabriele Penner e Gianpiera Giorgi. L’attività è promossa dall’Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta, dal Comitato Soci Coop di Como e dall’Associazione Alfonso Lissi.

(altro…)

29 maggio/ Assemblea soci/e di Arci Xanadù

33772739_1713253328760857_3902905892193959936_n.jpg

L’assemblea dei/ delle soci/e del circolo Arci Xanadù, inizialmente prevista per la sera di martedì 15 maggio alle 20,30 allo Spazio Gloria, è stata posposta alla sera di martedì 29 maggio, nella stessa sede, allo stesso orario. (altro…)

Antimafia/ Agenzia beni confiscati deve essere operativa e agibile


547078_4413705100278_1123158787_n.jpg

Beni confiscati: l’Agenzia è un punto fondamentale della Riforma del Codice Antimafia. E’ urgente renderla operativa e agibile sul territorio e riprendere un confronto con il governo. Di seguito il comunicato  stampa emanato congiuntamente da Acli, Arci, Avviso pubblico, Centro studi Pio La Torre, Cgil, Legambiente,  Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Uil. (altro…)

2 giugno/ le iniziative del comune di Fino Mornasco

Poster festa grande-1.jpg

A Fino Mornasco, la celebrazione comunale del 2 giugno, festa della Repubblica,  inizieranno alle 10,30 al parco della villa comunale in via Brera con i saluti del sindaco Giuseppe Napoli e la consegna delle benemerenze e delle borse di studio (con la partecipazione del corpo musicale “Giuseppe Verdi”). (altro…)

Cgil Cisl e Uil condannano la trovata iconoclasta della Lega contro Mattarella

F453FFD5-3816-42B3-8651-E180DD1072BC

Con una nota, Cgil, Cisl e Uil si dichiarano preoccupati dalla situazione politica e condannano la proposta dei leghisti comaschi Locatelli e Zoffili che vorrebbero rimuovere l’immagine del presidente della Repubblica dagli uffici del Comune di Como. Leggi nel seguito il testo del comunicato.

«Siamo molto preoccupati per il clima che si sta generando nel Paese dopo il fallimento della formazione del governo.

Restiamo fermamente convinti che l’Italia abbia bisogno di un Governo stabile che affronti in tempi brevi i problemi che vivono i lavoratori, pensionati e cittadini.

C’è bisogno di non alimentare tensioni o forzare situazioni che possono mettere in discussione gli equilibri istituzionali previsti dalla nostra Carta Costituzionale, pensati dai padri costituenti per bilanciare i poteri attribuiti ad ogni organo dello Stato.

Quale paese fondatore dell’Unione Europea non è immaginabile rinunciare alla stessa, anche se riteniamo si debba rivedere la politica economica di sola austerità che non ha contribuito a diminuire le disuguaglianze sociali presenti nei vari Paesi dell’UE.

Vogliamo stigmatizzare l’ultima uscita dei parlamentari comaschi Zoffili e Locatelli che chiedono la rimozione delle foto del Presidente Mattarella dagli uffici comunali, ulteriore elemento di disorientamento che può alimentare astio e rancore tra i Cittadini e determinare un clima pesante nel paese.

Il nostro territorio ha bisogno di azioni di politica che favoriscano la crescita e l’occupazione, stimolando gli investimenti in innovazione e infrastrutture per favorire la competitività delle nostre aziende.

Ci permettiamo di richiamare tutti al senso di responsabilità, necessario per superare questo difficile e particolare momento, per salvaguardare la tenuta democratica del Paese e il rispetto delle Istituzioni». [Cgil, Cisl, Uil, Como]

6 giugno: pomeriggio in apicoltura a Lora

a5-LORA-6-GIUGNO-001Iniziano le attività di animazione nei quartieri di Como, proposte nell’ambito del progetto Apicoltura solidale. La prima uscita è prevista per mercoledì 6 giugno a Lora: un pomeriggio in apicoltura, organizzato in collaborazione con l’Associazione Anziani. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: