associazionismo

Diretta/ La pandemia non ferma la cittadinanza attiva- rapporto Labsus 2020

«Quando all’inizio del 2020 l’intero mondo è stato travolto dal Covid19 c’era un forte timore che le esperienze di cittadinanza attiva potessero subire un arresto», scrive Fabio Giglioni, membro del consiglio direttivo di Labsus e docente di Diritto amministrativo all’Università Sapienza di Roma. «Il fatto che il contrasto alla pandemia è fondato principalmente sull’isolamento, sulla separazione e sulla lontananza restituiva come centrali concetti e comportamenti che sono l’opposto di quelli su cui si basa l’Amministrazione condivisa». E aggiunge: «Questo Rapporto prova che le preoccupazioni – sebbene legittime – sono state eccessive: a dimostrarlo sono le testimonianze, l’elencazione e la presentazione di alcuni patti stipulati nel 2020. L’Amministrazione condivisa è stata considerata un’opzione praticabile anche durante la pandemia».

(altro…)

Società civile contro l’egemonia israeliana

Nel pomeriggio di giovedì 25 marzo si è svolta online su Zoom e in diretta Facebook l’ultima conferenza del ciclo Palestina: i diritti ostaggio della diplomazia, organizzato dalla Società civile per la Palestina in collaborazione con Arci, Cospe e Fiom-Cgil Lombardia.
Ospiti dell’incontro conclusivo sono stati Doris Ghannam, dell’European Coordination of Committees and Associations for Palestine (Eccp), e Omar Barghouti, di Boycott, Divestment, Sanctions (Bds).

(altro…)

P come partecipazione/ Storie e esperienze

Nell’ambito del progetto P come partecipazione di Arci Culture Solidali (Arcs), l’Arci di Como ha organizzato un corso di imprenditoria e di soft skill per migranti dal 15 al 20 marzo con sei mattinate. L’iniziativa ha riscosso grande interesse dei partecipanti che si sono raccontati e hanno imparato come è possibile muoversi nel nostro paese affrontando le barriere linguistiche e burocratiche.

(altro…)

6 marzo/ Albate, si cambia!

Come si costruisce una mappa di comunità? Se venisse fatto per la zona di Albate, ricca di possibilità poco sfruttate dal territorio? Quali sono le associazioni e le realtà che possono farlo o avanzare delle proposte in merito? Ne parlano le associazioni del progetto Como futuribile sabato 6 marzo in un incontro pubblico sulla piattaforma Zoom dell’Arci le cui credenziali verranno pubblicate prossimamente su ecoinformazioni.

(altro…)

Senegal/ I bambini di Ornella danno i numeri

C’è chi guarda verso il futuro con un sorriso gioioso, aperto e pieno di aspettative. L’associazione I bambini di Ornella, insieme a Formazione solidale, si affacciano al nuovo anno con un ottimismo carico di molti nuovi progetti, cui è possibile contribuire anche acquistando entro il 4 gennaio 2021 una cartella per il loro Tombolone solidale e partecipando all’estrazione del 6 gennaio.

(altro…)

Fondazione Comasca/ Al via i bandi Youthbank 2021

Nella conferenza stampa di giovedì 17 dicembre la Fondazione Comasca, tramite i ragazzi che si occuperanno di selezionare i progetti, ha presentato i nuovi bandi Youthbank per il 2021.

(altro…)

CcP/ Nuovo Statuto/ Roberto Caspani presidente

Con l’elezione il 12 novembre del presidente Roberto Caspani, del vicepresidente Niccolò Introzzi e della segretaria Giovanna Tedone si è completato l’iter formale della nuova stagione del Coordinamento comasco per la Pace. Il CcP inizia una nuova storia confermando le scelte ideali per la Pace e i Diritti umani. L’assemblea telematica, del 28 ottobre che ha eletto il nuovo Consiglio, ha evidenziato una partecipazione molto ampia di comuni e associazioni aderenti, è stata coordinata dal presidente uscente Mario Forlano, ha approvato il bilancio 2019 e adottato un nuovo Statuto che modifica fortemente le caratteristiche del sodalizio definendo meglio – in accordo alle leggi del Terzo settore – organi sociali e loro poteri e puntando sulla conferma degli ideali che hanno sempre animato il Coordinamento dando loro maggiori e più condivise possibilità di concretizzarsi e prerogative di indirizzo all’assemblea degli aderenti che si afferma come organo sovrano per le scelte culturali e politiche del sodalizio.

(altro…)

Arci/ Pandemia: non solo sussidi, serve una visione

«Da marzo a oggi i circoli dell’associazionismo ricreativo e culturale hanno adeguato il loro intervento e hanno rigorosamente rispettato tutte le misure di contenimento della pandemia. Oggi, davanti alle nuove limitazioni, vogliamo esprimere la nostra preoccupazione e una critica che speriamo costruttiva.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: