Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Le 500 barche della solidarietà al sicuro

La pilotina di Csf ha guidato in un porto sicuro, nella notte tra il 27 e 28 giugno, le 500 barche di Como senza frontiere che hanno navigato nel mare d’erba sotto la statua di Garibaldi in piazza della Pace (già nota come piazza Vittoria). Attiviste e attivisti di Csf hanno partecipato nella notte al recuperò delle imbarcazioni frutto della creatività e della solidarietà di tante e tanti.  Purtroppo non è accaduto lo stesso per tante e tanti migranti costretti a soffrire e a morire dalle tempeste dell’intolleranza, della xenofobia e del razzismo particolarmente violente ora nel governo italiano che hanno trasformato il Mediterraneo in un cimitero marino. Ma Csf non smetterà di lottare per #European solidarity.

Un commento su “Le 500 barche della solidarietà al sicuro

  1. ecoinformazioni
    28 giugno 2018

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 giugno 2018 da in Antirazzismo, Politica con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: