Giorno: 17 Luglio 2018

Salvare vite non è reato/ Welcoming Europe Como c’è

“Noi siamo Welcoming Europe” questa la dichiarazione dell’ampio ventaglio di organizzazioni che hanno costituito il Comitato comasco della Campagna. «Vogliamo decriminalizzare la solidarietà perché salvare vite non è reato. Vogliamo essere liberi di accogliere richiedenti asilo e migranti. Vogliamo creare passaggi sicuri per sottrarre alla criminalità organizzata le vite di donne, uomini, bambine e bambini.  (altro…)

18 luglio-1 settembre/ Il Pride sbarca a Como

37101512_1644293735699242_4002746366949326848_n.jpgDato che a Como il Gay pride non si farà, Maddalena Zotti Fotografa comasca ha deciso che sarà lei a portarlo attraverso una mostra fotografica, del Gay Pride del 30 giugno 2018 a Milano, al Just Art Cafè in Piazza Roma a Como. La mostra sarà inaugurata alle 18,30 di mercoledì 18 luglio e terminerà l’1 settembre, sarà aperta 7 giorni su 7 dalle 7 alle 20.
(altro…)

Condannati perché solidali

Il paradosso di una realtà nella quale i malfattori diventano autorità e le persone degne perseguite come criminali è ormai frequente nel nostro tempo nel quale ai soccorritori viene negato il diritto di svolgere la preziosa opera umanitaria nel Mediterraneo mentre alle mafie internazionali del traffico di essere umani e ai regimi dittatoriali assassini i governi europei (e italiano in particolare) garantiscono milioni di euro perché calpestino i diritti umani, stuprino, torturino, uccidano. Nonostante tale generale barbarie, non desta minore sconforto e preoccupazione per la libertà di tutte e tutti la vicenda, relativamente minore ma ugualmente grave, di alcuni ragazzi del “Presidio informativo” della stazione San Giovanni di Como nel 2016, prima colpiti dal provvedimento extragiudiziario del Foglio di via, poi addirittura condannati a 25 e 30 giorni di reclusione, convertiti in ammende da 1875 e 2250 euro per aver preso parte a un’assemblea pubblica all’interno di uno spazio culturale e l’essere stati visti in prossimità di un oratorio che dava ricovero ai migranti. Piena la solidarietà ai ragazzi ingiustamente sanzionati dell’Arci provinciale e di tante altre organizzazioni impegnate per la democrazia, la giustizia e i diritti umani. Si può sottoscrivere e contribuire alla copertura delle spese legali a difesa dei ragazzi colpiti andando sulla pagina Difendi la solidarietà del sito Buonacausa.org. Leggi nel seguito l’appello di Jacopo e Fabio. (altro…)

28 luglio/ V edizione Campo di volontariato “Brianza hills”

lavoro_3.jpgIl Circolo ambiente Ilaria Alpi, insieme ai Comuni di Alzate Brianza, di Lurago d’Erba e di Brenna, in collaborazione con la Pro-loco di Alzate, la Parrocchia di Fabbrica Durini e con l’associazione Brenna pulita, da il via, dal 28 luglio al 11 agosto, alla V edizione del Campo di Volontariato Internazionale Brianza hills. I volontari giungeranno da: Messico, Stati Uniti, Olanda, Spagna, Francia, Turchia, Ucraina e alcuni da tutta Italia per aiutare il circolo “Ilaria Alpi” nelle sue azioni di recupero di alcuni territori della Brianza e tutti alloggeranno all’Oratorio di Fabbrica Durini, messo a disposizione dalla Parocchia.
(altro…)

La legge è uguale per tutti, ma i neri sono tutti uguali

La durissima sentenza che ha colpito il 2 luglio i quattro imputati dell’aggressione, avvenuta il 5 giugno, a due autisti dell’Afs, continua a sollevare dubbi soprattutto sulla severità delle pene inflitte e sulla fondatezza del riconoscimento di due di loro che hanno dichiarato, inascoltati, l’estraneità ai fatti portando in aula testimoni per dimostrarlo. In attesa dell’appello, pubblichiamo il resoconto delle udienze del processo e le considerazioni di Amanda Cooney, una delle volontarie della” Bella Como”, che chiede attenzione per questa vicenda troppo presto e troppo male archiviata come teppismo di migranti e frettolosamente attribuita a ragazzi neri “riconosciuti”  ma per molti indistinguibili da altri e per la difesa del tutto innocenti. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: