Csf mette in circolo solidarietà e controinformazione

Ancora in piazza Como senza frontiere nel pomeriggio del 6 aprile per la Marcia Sono persone non numeri (terzo atto di Solidarietà spicciola) che ha messo come di consueto in circolo solidarietà e controinformazione. Questa marcia è stata svolta con un riferimento esplicito alla missione Mediterranea che con la nostra (dell’Arci, di Csf e di tutti/ e i/le solidali) Mare Jonio ha già salvato tante vite umane e deve poter riprendere la sua meritoria e preziosa attività umanitaria insieme al comandante e al capo missione pretestuosamente indagati e per i quali si attende invece il conferimento di un riconoscimento al valore civile dimostrato mentre il governo calpesta Diritto del mare e Costituzione italiana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: