Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

La prossima Como/ Locatelli rimanga umana

Il portavoce de La prossima Como Luigi Nessi si rivolge alla vicesindaca e plenipotenziaria della Lega al Comune di Como con un accorato appello perché resti umana. «Capisco che in questi giorni caldi – sto parlando di situazione meteorologica – tutti possano avere colpi di sole e non riuscire ad essere razionali.

Ma conosco la vicesindaca e purtroppo penso che queste sue parole su Csf non siano causate da colpi di calore, ma siano, purtroppo, il suo pensiero.

Noi siamo nonviolenti, noi, tutte le organizzazioni che fanno parte della rete di Como senza frontiere tra le quali noi de La prossima Como, siamo impegnati inseme (organizzazioni laiche e religiose, di promozione sociale, partiti, sindacati, singole persone) a limitare le situazioni di povertà e di solitudine, a favorire l’accoglienza e la crescita di tante persone che vivono la nostra città: stranieri, migranti e tanti italiani.

Prima gli italiani, è lo slogan urlato per negare i Diritti umani, tanti stranieri e italiani vivono in povertà e in solitudine. Per loro la nostra vicesindaca, assessora ai Servizi sociali, che fa?

Quindi la inviterei a moderare le parole, anche perché Lei, oltre ad essere vicesindaca, ha giurato da parlamentare sulla nostra Costituzione. Mi permetta, questi suoi interventi non sono in linea con gli articoli della Costituzione. Invito la vicesindaca a leggere e studiare gli articoli 2, 10, e 11. Magari capirà.

Penso che la nostra vicesindaca, dovrebbe non insultare ma ringraziare sempre Como senza frontiere per tutto quello che quotidianamente fa per i più deboli.

E riflettendo sulla Sea Wacth, ci permettiamo di ricordarle, visto che il suo partito si dichiara tanto vicino al cristianesimo e ai Santi, quello che ha detto Sant’Agostino: “Una legge ingiusta non è legge”.

Se per salvare vite umane occorre sempre violare la legge, penso alla Turco-Napolitano, alla Bossi-Fini, al decreto Minniti e a quelli di Salvini e magari al decreto Gentiloni con gli accordi con la Libia, non converrebbe rivedere le leggi e riportarle in linea con quello che dice l’art. 2 della Costituzione che riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo?

Vicesindaca, ritorni a essere e rimanga umana!». [Luigi Nessi, portavoce de La prossima Como]

Rispondi

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 Luglio 2019 da in Cultura, diritti, giustizia con tag , , , , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: