Ciao Alberto

La morte di Alberto Buzzoni priva la comunità comasca di una voce attenta in particolare al rapporto tra consumi e politica. Di questo Alberto ha scritto anche per ecoinformazioni nell’ambito della collaborazione della nostra testata con la Cgil curando per noi la rubrica di Federconsumatori. Ci mancherà la sua ironia, la sua capacità di cogliere i motivi della crisi della sinistra senza per questo mai sottrarsi all’impegno anche nel volontariato internazionale con la collaborazione a I bambini di Ornella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: