Libri umani in Pinacoteca contro i pregiudizi

Una collezione davvero straordinaria di libri nella Human library allestita dalla Fem nell’ultima giornata, sabato 19 ottobre, della Settimana della salute mentale organizzata dal Coordinamento comasco salute mentale alla Pinacoteca di Como. I lettori, accompagnati dai bibliotecari e dalle bibliotecarie, hanno potuto leggere Giancarlo (Motivi musicali) Fulvia (Vado a stendermi in Patagonia), Tiziano (Strategie di sopravvivenza), Anna (senza trucco né inganno), Maria (Dopo un lungo sonno), Aldo (Storie senza fissa dimora), Francesco (circo-stanza), Daniel (Dove si incontrano le stelle), Paolino (arcobaleno nel buio), Giusy (Oltraggio al colore), Cybele (Il demone da non esorcizzare), Lisa (Evanescenza presente).

Per i lettori e le lettrici che hanno avuto la possibilità di ascoltare per trenta minuti il libro umano che hanno scelto è stata un’esperienza fortemente empatica e sicuramente in grado di mettere in discussione pregiudizi (non solo sulla salute mentale) che ciascuno di noi ha.

Guarda l‘album delle foto di Gianpaolo Rosso. [Sono visibili le postazioni di lettura nelle diverse sale della Pinacoteca di Como, ma non i libri, fotografati solo di spalle per rispetto della privacy].

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: