Giorno: 10 Giugno 2020

ecoinformazioni on air/ Il Comune affossa Luminanda

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione del 10 giugno alle 19,45 di Metroregione di Radio Popolare. Mentre a Como si attende ancora il bando per le attività culturali estive e si teme arriverà a agosto il Comune affossa una delle esperienze più significative di aggregazione culturale e giovanile della città. E’ l’associazione Luminanda, diventata famosa ben al di là della Lombardia perché fu proprio nella sua sede che i fascisti fecero irruzione nel 2017 per attaccare Como senza frontiere.

(altro…)

13 giugno/ Una coperta sulle spalle in piazza Cavour

[Foto stazione San Giovanni: Claudio Fontana]

Senza tetto né diritti. Como accoglie, insieme a tante altre realtà e reti della città e del territorio, chiede a tutte le persone, cittadini e cittadine di manifestare per i diritti sabato 13 giugno dalle 15,30 in piazza Cavour a Como.

(altro…)

Cgil/ Umberto Colombo segretario

Dopo Giacomo Licata, segretario della Cgil di Como è Umberto Colombo. Nuova segreteria: Rosaria Maietta, Matteo Mandressi, Umberto Colombo, Lorenza Panzeri, Sandro Estelli.

«Oggi [10 giugno 2020] l’assemblea generale della Cgil di Como  ha eletto Umberto Colombo nuovo segretario provinciale della Cgil di Como. Sostituisce Giacomo Licata, segretario dal 2016. I componenti dell’assemblea generale sono rimasti collegati in videoconferenza da remoto, mentre la votazione si è effettuata in presenza e con scrutinio segreto.

Classe 1959, Colombo inizia la sua attività in Cgil negli anni ottanta, come delegato Fiom nel consiglio di fabbrica della Franco Tosi di Legnano. Nel 1989 diventa funzionario Fiom Ticino Olona e successivamente passa alla Fiom di Varese, seguendo il comprensorio di Busto Arsizio. Nel 1991 entra nella segreteria provinciale della Filtea (tessili) e due anni dopo, a marzo del 1993, viene eletto segretario della Filtea Cgil del Ticino OIona. A novembre del 2000 fa il suo ingresso in segreteria della Camera del Lavoro di Varese, con delega alle politiche contrattuali e alla sicurezza sul lavoro. Da ottobre 2008 è componente, con delega all’organizzazione, della segreteria dello Spi Cgil, il sindacato dei pensionati, dove tre anni più tardi, a maggio del 2011, viene eletto segretario.

A novembre 2013 è stato eletto segretario generale della Camera del Lavoro di Varese, incarico che ha ricoperto fino a oggi.

 «La fase difficile che stiamo vivendo a causa della pandemia da Covid – commenta il neo segretario provinciale della Cgil Umberto Colombo – ha mostrato la fragilità dei sistemi sanitario ed economico. Per questa ragione, occorre un intervento per difendere e migliorare le condizioni della sanità pubblica. Inoltre, serve un nuovo modello di sviluppo per rilanciare il tessuto produttivo ed economico, anche nella provincia di Como, attraverso una politica d’investimenti pubblici e privati a favore del lavoro e delle attività economiche locali».

«Questi mesi difficili – continua Colombo – hanno dimostrato quanto sia stato decisivo il lavoro per combattere e sconfiggere l’emergenza sanitaria. Si pensi, per esempio, al ruolo fondamentale delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità che hanno operato negli ospedali e nelle rsa, come pure gli addetti dei servizi che hanno garantito la catena alimentare. La tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ha ribadito ancora una volta quanto sia importante il sindacato, soprattutto per il contributo cruciale di delegate e delegati rsu e rls».

«Per uscire dalla crisi – conclude il segretario provinciale della Cgil – bisogna scongiurare i licenziamenti e assicurare i livelli occupazionali, garantendo continuità e sviluppo produttivo. Per questo, occorre al più presto un confronto con le istituzioni anche a livello locale per affrontare la fase successiva».

Oggi è stata eletta anche la segreteria della Camera del Lavoro. Entrano Sandro Estelli e Rosaria Maietta, che conserveranno anche i rispettivi ruoli di segretari di categoria, e Lorena Panzeri, che lascia il ruolo di segretaria della Filctem di Varese.  Viene confermato Matteo Mandressi.

Precedentemente, il direttivo della Camera del Lavoro aveva preso atto delle dimissioni di Giacomo Licata e della segretaria organizzativa Chiara Mascetti, rimasti facenti funzione fino all’elezione della nuova segreteria. La Cgil di Como ringrazia tutta la segreteria uscente per l’apprezzato e competente lavoro svolto in questi anni, compresi questi ultimi mesi davvero difficili per il territorio lariano.

Nella foto della nuova segreteria (da sinistra) Rosaria Maietta, Matteo Mandressi, Umberto Colombo, Lorenza Panzeri, Sandro Estelli)». [Ufficio stampa Cgil Como]

10 giugno/ Arciwebtv/ La casa dell’amore

Dalle 21/ Dalla campagna Arci nazionale, Resistenza virale, La casa dell’amore di Luca Ferri, anteprima mondiale per il concorso Biografilm 2020. Bianca è una transessuale di 39 anni. Vive a Milano dal 2009 e di professione fa la prostituta. Da vent’anni anni è fidanzata con Natasha, una trans di origini giapponesi che vive temporaneamente in Brasile. Il loro legame è molto forte e la distanza non lo ha indebolito. Il film racconta la loro storia d’amore fatta di lunghe telefonate e ancor più lunghe attese. Per questioni lavorative e familiari non si vedono da quasi due anni. Il tempo passato senza Natasha è scandito dai clienti, per lo più abituali, e dalle loro richieste. Col tempo Bianca si è anche affezionata a loro ma i suoi pensieri sono sempre per Natasha, che finalmente sta tornando. La proiezione di questo film è in collaborazione con Cassero LGBTI Center. Clicca qui o sull’immagine dalle 21 per andare sul sito di Ucca e vedere il film.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ Sabir 2020/ I rifugiati a supporto delle comunità locali

Dalle 16 alle 17,30/ Sabir oltre 2020. Dialogo sul ruolo dei rifugiati nella risposta all’emergenza Covid: iniziative ed esperienza a supporto delle comunità locali. Associazioni di rifugiati del programma PartecipAzione si confrontanto sull’impatto della pandemia nei diversi contesti, con uno sguardo al contributo portato dai richiedenti asilo e rifugiati alle comunità locali. La tavola rotonda riguarderà le iniziative locali che hanno realizzato le associazioni dei rifugiati, esperienze di volontariato, collaborazioni con le istituzioni locali, servizi di informazione e di assistenza di base in supporto sia alle famiglie straniere, sia alla comunità locale. Inoltre si ragionerà sulle possibili prospettive future, e sul ruolo delle associazioni di rifugiati, nell’ambito della società civile italiana, nella fase di ripartenza e ricostruzione sociale post-Covid. Iscriviti cliccando qui, partecipa su Zoom cliccando qui oppure guarda la diretta su facebook cliccando qui o sull’immagine.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ Sabir 2020/ In Egitto c’è un’epidemia di arresti politici

Dalle 15 alle 16,30/ Sabir oltre 2020. In Egitto c’è un’epidemia di arresti politici. Si stima che ci siano oltre 60.000 prigionieri politici in Egitto e le organizzazioni dei diritti umani segnalano record di morti, con almeno 917 prigionieri deceduti tra il giugno del 2013 e il novembre del 2019, di cui 677 per negligenza medica e 136 per tortura. Tuttora, nessuna verità è pervenuta sull’assassinio di Giulio Regeni e Patrick Zaki, il giovane studente egiziano dell’università di Bologna, è ancora in carcere da oltre 100 giorni in attesa di processo. L’Italia è un importantissimo partner economico e militare dell’Egitto e dovrebbe prendere in conto queste gravissime violazioni dei diritti nei suoi rapporti bilaterali. Iscriviti cliccando qui, partecipa su Zoom cliccando qui oppure guarda la diretta su facebook cliccando qui o sull’immagine.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ Sabir 2020/ La vergogna degli accordi UE-Libia

Dalle 14,30 alle 16,30/ Sabir oltre 2020. Esternalizzare le frontiere: una vergogna UE. Il caso della Libia. Negli ultimi anni la cooperazione dell’UE e degli Stati membri con le autorità libiche si è drammaticamente intensificata, traducendosi nella facilitazione di pratiche di respingimento illegale di uomini, donne e bambini in Libia, dove corrono il grave rischio di subire violenze e torture nell’inferno dei campi di detenzione e in una situazione umanitaria sempre più tragica a causa dell’escalation del conflitto armato a Tripoli e della diffusione del Covid-19. Ricercatori, giornalisti ed esperti provenienti dalle due sponde del Mediterraneo analizzeranno il contesto e le recenti strategie di controllo della migrazione e descriveranno il loro fondamentale lavoro di denuncia per richiedere trasparenza e giustizia. Iscriviti cliccando qui, partecipa su Zoom cliccando qui oppure guarda la diretta su facebook cliccando qui o sull’immagine.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ Rogue

Dalle 13/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci presenta Deko Barbara-Jessica Wedi, conosciuta come Rouge, una rapper, autrice e conduttrice televisiva sudafricana. Ha iniziato il suo percorso musicale all’età di dodici anni, quando ha iniziato a scrivere testi di canzoni, e a 19, incoraggiata da un’amica, ha iniziato a rappare.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ La ferrovia Como-Lecco

Dalle 11/Dall’archivio di Peppino Molteni, Unione circoli cooperativi albatesi, la presentazione del libro La ferrovia Como-Lecco in collaborazione con Como in treno. Racconti della gloriosa monorotaia, dalla sua nascita al suo ruolo fondamentale nell’industria brianzola del Novecento.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: