ecoinformazioni on air/ Fermati Lario

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 di Metroregione di Radio Popolare del 5 ottobre, L’altezza del lago di Como è regolata dalle chiuse di Olginate. Quindi quella attuale come le precedenti esondazioni in piazza Cavour non sono solo conseguenza delle piogge ma della scelta di tenere il più alto possibile il livello del bacino e dell’incapacità di prevederne il riempimento.

Ma una volta uscito abbandonata l’idea faraonica delle paratie a lago dopo un’impressionante serie di inadempienze, errori, illeciti e dopo aver deturpato il Lungolario oggi l’amministrazione Landriscina ha avuto un’idea nuova. Influenzata forse dalla positiva sperimentazione del Mose a Venezia, ha agito con tempestività e astuzia allestendo  piccole, apparentemente inadeguate, paratie a protezione di piazza Cavour che nell’intenzione della Giunta avrebbero dovuto fermare il lago. Non ha funzionato, sono state travolte dalla piccola onda generata da un battello che ha attraccato nel vicino porto. Ma una  grande idrovora è alla fine riuscita almeno per ora a prosciugare la piazza già porto della città che il Lario ogni tanto si riprende. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: