10 dicembre/ Scuola centrale per i Diritti umani

Il 10 dicembre, come da decenni, al Terragni c’è una grande festa che né la repressione dei diritti umani nel mondo né la pandemia ferma. Tutta la giornata dell’Istituto superiore statale di Olgiate Comasco sarà dedicata a decine di approfondimenti sulla lotta per il nuovo mondo possibile nel quale salute, saperi, cultura, libertà e futuro non saranno più come oggi privilegio di pochi, ma Diritti. Nella Giornata del Diritti umani al Terragni si susseguiranno decine di conferenze di esperti e contemporaneamente protagonisti dell’azione delle associazioni di promozione sociale e non solo nelle quali saranno discussi con gli e le studenti temi vitali per la loro formazione e per il futuro di tutte e tutti. Nel seguito un estratto della circolare n.67 del Terragni con l’illustrazione dell’iniziativa. All’iniziativa ha collaborato anche quest’anno il Comitato provinciale Arci di Como, dando supporto alla relazione con le associazioni

«Non esiste il benefattore e il
bisognoso di aiuto.
Esistono solo fraternità, cura e affetto reciproc
i.
[don Roberto Malgesini]

Organizzazione della giornata
Ore 8.00 – 8.50: presentazione della giornata e dei temi, a cura del docente della prima ora.
Ore 9.00 – 9.50: prima videoconferenza con le associazioni e i gruppi
Ore 10.00 – 10.50: seconda videoconferenza con le associazioni e i gruppi
A partire dalle ore 11.00: lezioni regolari. I singoli docenti possono confrontarsi con gli studenti sui temi trattati nelle due conferenze.
Iniziative a cura dei Rappresentanti degli studenti sul sito Instagram @instaterragni (attive fino al 17 dicembre)

  • RACCOLTA FONDI A FAVORE DELL’ASSOCIAZIONE DI DON ROBERTO MALGESINI, sulle storie del profilo
    @instaterragni
  • BOX DOMANDE E COMMENTI SULLA GIORNATA E I TEMI TRATTATI, NELLE STORIE ATTIVE IL 10 DICEMBRE,
    che rimarranno disponibili nei contenuti in evidenza: tutti gli studenti sono invitati a lasciare un commento,
    foto, immagini (in direct)… legati ai temi trattati durante le conferenze»

[Laura Mauri, dirigente scolastica reggente]

dell’art. 3 comma 2, del D.L. n. 39/93

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: