Como accoglie/ Lega indecente

«Noseda straparla: si metta d’accordo con il suo capitano, per Natale regaliamo un po’ di decenza alla Lega. Basta propaganda sulla pelle dei bisognosi». Così il segretario cittadino del Pd comasco Tommaso Legnani commenta sinteticamente le parole dell’esponente della Lega.

«Ancora una volta la Lega dimostra quanto in basso è pronta a scendere per un pugno di voti anche a costo di coprirsi di ridicolo. L’ultimo esempio? Le gravi illazioni del consigliere comunale Noseda contro Como Accoglie mentre, a livello nazionale, Salvini invita a prendersi cura dei clochard e dei bisognosi a Natale» dichiara Tommaso Legnani, segretario cittadino comasco del Partito democratico.

«Chiaramente nell’organismo leghista, la testa non parla con il corpo e ogni occasione è buona per spararla più grossa, per un pugno di like o consensi. La Lega comasca farebbe una figura migliore mettendosi d’accordo con i quadri del partito e smettendo di straparlare” dice il segretario.
“Riempie di tristezza vedere che in questo nauseabondo gioco i bisognosi e senza tetto sono solo pedine da prendere e spendere come fa più comodo, per propaganda – conclude Legnani – Dovremmo auspicare che il Natale porti un po’ di decenza, pudore o almeno un po’ di coerenza al “capitano” e ai suoi ras comaschi. Ma da tre anni e mezzo la Lega si accanisce contro i poveri, gli ultimi e i disperati: le riserve di speranza si sono esaurite tempo fa». [Pd Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: