ecoinformazioni on air/ Schifo vaccinale

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 del 24 marzo di Metroregione di Radio Popolare. Tutti stupiti a Como quando Bertolaso aveva detto il 18 marzo che il centro vaccinale sarebbe stato fatto a Muggiò, in uno sconfinato spazio vuoto nei pressi della piscina, facilmente raggiungibile e con un enorme parcheggio. Ma come c’è in ballo il lucrosissimo affare di Villa Erba con costi stratosferici di affitto a cui si aggiunge il pagamento del parcheggio e le spese di riscaldamento e l’uomo della Moratti sceglie uno spazio comunale gratuito? Ma il commissario alla vaccinazione che non si fa della Regione Lombardia si è prontamente rimesso in riga anzi ha voluto strafare dichiarando il 24 marzo che il luogo proposto dal Comune fa schifo e che per vaccinarsi bisogna usare un luogo di grande bellezza come appunto la costosissima e assai meno idonea Villa Erba in riva al lago.

Tutto bene per gli affari meno per chi vive a Como che intanto non ha neppure un centro vaccinale in costruzione. Troppo per la Cgil che denuncia l’evidente inadeguatezza di Bertolaso che fa e disfà a suo piacimento evidenziando che il tema non è per Regione Lombardia farle finalmente le vaccinazioni, ma salvaguardare i propri equilibri politici interni. Troppo persino per il sindaco di centrodestra di Como che chiede le scuse di Bertolaso che ha offeso la città. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: