Giorno: 29 Aprile 2021

No fascismo sul Lario/ interrogazione parlamentare

Sulla manifestazione neofascista di Dongo e Mezzegra annunciata per domenica 2 maggio, è stata presentata una “doppia” interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno. Di seguito il testo dell’interrogazione.

(altro…)

Arci/ Viva il 1 maggio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ARCIFOTO-MAGGIO-768x1024.jpg
Lidia Salvatoni, presidente Arci Fuori di Danza.

«Per la seconda volta ci troviamo a “festeggiare” il Primo maggio nella pandemia, ma quest’anno è ancora più complesso il “festeggiare” perché il tempo intercorso ha delineato e sta delineando un quadro sempre più drammatico.

(altro…)

Lavori in corso a sinistra

C’è sinistra anche a Como: persone e forze politiche si attivano per superare le appartenenze escludenti e tentare la strada dell’elaborazione partecipata di proposte con gli/ le abitanti della città. Il Comunicato che rende pubblica la nascita della convergenza politica Como Comune.

(altro…)

NO al fascismo sul Lario

Ogni anno i giorni seguenti al 25 Aprile, Festa della Liberazione, si portano dietro le commemorazioni neofasciste dei simboli caduti e dei gerarchi sconfitti, travolti dalla lotta del popolo italiano.
Queste commemorazioni nulla hanno a che vedere con il suffragio dei morti, sono invece il tentativo di riproporre i modelli del passato regime, facendo ricorso agli slogan più truci e ai comportamenti più vieti. Non è una memoria dei vinti, è un oltraggio ai valori della Repubblica Italiana, fondata sulla Costituzione nata dalla Resistenza.
Tale oltraggio è tanto più forte nei luoghi del Comasco che videro le ultime battute del fascismo repubblicano, in fuga dalle città insorte. Dongo e Mezzegra non meritano di vedere ogni anno tali lugubri messinscene, per altro esplicitamente vietate dalla Costituzione e da numerose leggi dello Stato.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: