scienza

5 aprile/ Arciwebtv/ L’evoluzione delle stelle

Dalle 17/ Dario Onofrio, ecoinformazioni, presenta una selezione di interventi e lezioni su astronomia e astrofisica. Oggi andiamo a scoprire l’evoluzione delle stelle con il Circolo Astrofili di Trezzano sul Naviglio (MI), nella loro conferenza del primo dicembre 2019.

Gli altri programmi del 5 aprile.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

30 marzo/ Arciwebtv/ Corrado Lamberti: C’è vita nell’universo?

Dalle 17/ Massimo Patrignani, Auser e ecoinformazioni, ha selezionato l’intervento dell’astrofisico Corrado Lamberti a Villa Carlotta nel 2018. Il titolo è la domanda che appassiona tutti gli scienziati in questo campo: C’è vita nell’Universo?

Gli altri programmi del 30 marzo.

Tutta la programmazione di Como Arci webtv

20 dicembre/ Metamorfosi per ricordare Primo Levi/ Videoconcerto/ Buone notizie

Metamorfosi, il videoconcerto per ricordare Primo Levi, venerdì 20 dicembre alle 21 allo Spazio Gloria in via Varesina 72 a Como. Il centenario della nascita di Primo Levi arriva in una fase storica di pulsioni retrograde, scricchiolii nostalgici, irrisione del dialogo, ignoranza esibita, violenza verbale, neo-razzismo. Avviene in tutto il mondo, ma l’Italia è purtroppo capofila, e anche la nostra città non scherza. Tra tutti gli insegnamenti che ci vengono dall’opera e dalla vita di Primo Levi, uno è quasi un farmaco contro tutto questo: la civile, laica, umile curiosità con cui egli ha guardato la “natura delle cose”, la bellezza e l’orrore della vita, senza gridare e pagando di persona.

(altro…)

12 ottobre 2019/ Gira per il volta

Gira per il Volta avrà luogo sabato 12 ottobre dalle 14,30 alle 17 al Liceo classico e scientifico Alessandro Volta che, in occasione della ricorrenza del Bicentenario voltiano, organizza una giornata di scuola aperta alla visita dell’edificio storico che ospita l’Istituzione scolastica.

Le iniziative si rivolgono alla cittadinanza offrendo opportunità di accesso, libero e gratuito, a tutti gli ambienti dell’edificio che rappresentano la sua storia e la sua continuità culturale: Biblioteca, Museo di Fisica, Museo di Scienze, passando attraverso gli ambienti del cortile, dei corridoi, della Grand’Aula, della Sala Benzi, per valorizzarne gli aspetti architettonici e la storia che ha origine nel monastero delle Agostiniane attorno alla chiesa di S. Cecilia. La visita comprenderà l’illustrazione delle strumentazioni conservate nel Museo di Fisica, l’osservazione diretta di reperti e pezzi notevoli delle collezioni naturalistiche e l’esposizione di libri antichi, scelti come exempla dal ricco patrimonio librario del Liceo, che sarà allestita e spiegata all’interno della suggestiva Aula Benzi e della Biblioteca del Liceo.

Il percorso si estenderà ai vicini scavi delle mura come premessa alla visita guidata all’adiacente sito archeologico della antica porta di Como romana, suddividendo e guidando ordinatamente il pubblico in ristretti gruppi a frequente turnazione, secondo modalità di ingresso indicate dalla direzione dei Musei Civici che, in piena sinergia tra mondo della scuola e istituzioni museali, rende l’apertura del sito disponibile e riservata all’evento voltiano. La visita sarà guidata dagli studenti.
Tantissimi studenti sono pronti a condurre con entusiasmo il pubblico alla scoperta dei tesori, illustrando, in qualità di appassionati e preparati ciceroni, la storia dell’edificio e dell’Istituzione liceale. La giornata sarà occasione per riflettere insieme su come le istituzioni culturali possano aprirsi con positive soluzioni alle esigenze della scuola. L’iniziativa promossa dal Liceo Volta giunge alla sua settima edizione confermata dal grande successo di visitatori ottenuto negli scorsi ultimi anni e intende affermare, come tradizione consolidata per i comaschi, la possibilità di scoprire un patrimonio che appartiene a tutta la città e che è luogo di memorie storiche e di ricche e complete potenzialità culturali per la formazione umana.

info
Il pubblico potrà scegliere il percorso di visita completo, con discesa al sito archeologico di Porta Pretoria, stimato nella durata complessiva di un’ora o optare per il solo ingresso all’edificio del Liceo.
Entrambe le soluzioni non richiedono prenotazione. La Porta Pretoria è visitabile fino alle 16.30.
Referente della visita al sito archeologico la prof.ssa Mariagrazia
Bernasconi, vicaria del Dirigente Scolastico prof. Angelo Valtorta.
Referente dell’iniziativa la prof.ssa Roberta Marelli, per migliori chiarimenti 347 6236877
[Fi, ecoinformazioni]

Nkm0/ There’s no planet b/ Non si torna indietro, perché altre strade non ce ne sono

In un clima generale di presa d’atto verso la sfida che i cambiamenti climatici ci portano ad affrontare nei prossimi decenni si è tenuto il dibattito There’s no planet b, che ha messo allo stesso tavolo Fridays For Future Como, Alberto Poggio dell’Università di Torino, Gianluca Ruggieri dell’Università dell’Insubria, Paola Gilardoni, segretaria della Cisl Lombardia, e Francesco Pizzagalli, Consigliere di Unindustria Como con delega alla sostenibilità. A moderare Giacomo Magatti dell’Università degli Studi Milano-Bicocca e Associazione Rete per il Clima.

(altro…)

25 giugno/ Fondazione Volta/ I cambiamenti climatici al 2100

Prosegue La Fondazione Volta Incontra, il ciclo di conferenze aperto al grande pubblico su scienza, letteratura, arte e musica. L’appuntamento si terrà il 25 giugno alle 21 alla Pinacoteca Civica di Como, Via Armando Diaz 84, Como, con la partecipazione di Adrian E. Raftery, statistico e sociologo irlandese e americano che parlerà di Proiezione probabilistica delle emissioni di carbonio. Con lui, Fabrizio Ruggeri (Cnr-Imati Milano), organizzatore della scuola The Applied Bayesian Statistics summer school che si terrà dal 24 al 28 giugno a Villa del Grumello, nell’ambito di Lake Como School.

(altro…)

A Erba ozono e smog alle stelle/ basta auto, più mezzi pubblici!

A Erba nei giorni scorsi si è avuta la più alta concentrazione di ozono di tutta la Lombardia, nello specifico il 4 giugno è stato registrato un picco giornaliero di 187 microgr/mc (cioè oltre la soglia di informazione, corrispondente a 180 microgr/mc), con una media giornaliera pari a 172 microgr/mc, di molto superiore al «valore obiettivo» definito in 120 microgr/mc e il 6 giugno la stessa stazione ha rilevato una concentrazione pari a 120 microgr/mc, un miglioramento troppo lieve, date anche le frequenti piogge dell’ultimo periodo. Quando si superano i limiti di legge dovrebbero scattare i provvedimenti per il contenimento dello smog e per l’allerta alla popolazione più a rischio, invece ci sembra che nulla sia stato diramato, eppure ancora il 5 giugno, Erba ha avuto tra i valori più alti della regione, con un picco di 171 microgr/mc e una media giornaliera di 158 microgr/mc con l’ozono oltre i livelli di legge, significa che l’aria è molto inquinata, quasi irrespirabile!

(altro…)

Video/ Fff in sciopero per studiare e coltivare l’utopia necessaria e vitale

Da sempre lo sciocco luogo comune contro chi lotta parla di secondi fini, irresponsabilità, scelte di comodo. La realtà al contrario vede spesso invece impegno, partecipazione, voglia di stare insieme (è un valore, non un difetto), voglia di essere felici (è un diritto, non un problema) mentre si perseguono cause giuste e condivise.

(altro…)

L’insostenibile pesantezza del consumo di suolo/ Video su AltraComo.it

45752096_1911976295778793_8385523101084942336_n.jpg

Dopo due convegni dedicati ai temi dell’inquinamento atmosferico e allo stato delle acque del Lario (non catastrofico, ma decisamente non ottimale) , il circolo Legambiente Angelo Vassallo di Como ha voluto portare all’attenzione collettiva la questione del consumo di suolo, un aspetto non altrettanto noto e regolamentato dell’intervento umano sul paesaggio, ma proprio per questo da non sottovalutare nel suo impatto su ambiente e società. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: