ex Trevitex

Ex Trevitex: lavori entro fine ottobre

TREVITEX1Spallino: «Iter amministrativo si è finalmente concluso. Condizione per apertura la realizzazione della piazza e del sovrappasso e l’allargamento di via Badone».

La Giunta Lucini ha approvato mercoledì 2 settembre il programma integrato di intervento dell’ex Trevitex a Camerlata.

«L’iter amministrativo del Piano Integrato si è finalmente concluso a breve procederemo con la firma della convenzione e immediatamente dopo la società depositerà le richieste di permesso edilizio – precisa l’assessore alla Pianificazione urbanistica Lorenzo Spallino –. Condizione per l’apertura del centro commerciale resta la realizzazione della nuova piazza pubblica e del sovrappasso e l’allargamento di via Badone. Il 70 per cento del valore degli investimenti si concretizzerà nel quartiere di Camerlata».

«Ragionevolmente i lavori partiranno entro fine ottobre – spiega una nota del Comune di Como –; al via libera di oggi della giunta, seguirà entro fine settembre la firma della convenzione e quindi entro fine ottobre, appunto, l’avvio dei primi lavori, la cui durata è stimabile in circa 6 mesi».

«Complessivamente, il progetto permetterà una trasformazione del quartiere a favore della sua vivibilità, con una nuova area svago e gioco per i cittadini, la riqualificazione del verde, la messa in sicurezza delle strade – proseguono da Palazzo Cernezzi –; è prevista nuova segnaletica e pavimentazione, oltre al percorso ciclabile nel doppio senso in via Giussani. Gli interventi previsti sono così riassumibili: creazione sovrappasso pedonale, creazione nuove piazze pubbliche, nuove aree destinate a parcheggio pubblico (verranno mantenuti 20 parcheggi in via Varesina), allargamento via Badone/intersezione via Pasquale Paoli, nuova rotatoria via Varesina/via Lissi, allargamento via Pasquale Paoli, videosorveglianza dei due sottopassi pedonali, riqualificazione via Varesina e di via Giussani, nuova rotatoria di via D’Annunzio, per un costo totale previsto di € 7.364.898,46».

«La palazzina ex Fisac verrà abbattuta – una scelta che ha suscitato diverse polemiche in città –: la memoria verrà mantenuta tramite un corpo a C, la creazione di un pergolato e la ricollocazione delle colonne in ghisa preesistenti. Il gestore sarà tenuto anche alla manutenzione delle aree pubbliche per trent’anni». [md, ecoinformazioni]

16 aprile/ Incontro pubblico sull’ex Trevitex

TREVITEX 2Si discuterà del futuro dell’area mercoledì 16 aprile alle 21 nell’ex Circoscrizione 3, in via Varesina 1/a a Como, con il sindaco di Como Mario Lucini, l’assessore all’Urbanistica Lorenzo Spallino e l’architetto Giuseppe Cosenza, direttore dell’area Programmazione della città e incontro trevitexsviluppo economico del Comune di Como.  Presto on line su ecoinformazioni.

Sull’argomento leggi su ecoinformazioni le posizioni di Como civica, del Pd, di Paco-Sel e di Italia Nostra.

Maratona per il pgt di Como/ Bocciato l’emendamento salva ex Trevitex

sala consiliare comoL’assessore Spallino, nel consiglio comunale di lunedì 10 giugno,  ha replicato in aula alle domande poste dalla minoranza. Al termine dell’intervento, si è cominciato a votare i singoli emendamenti. Bocciato, nonostante il voto favorevole anche di Paco-Sel, quello che avrebbe salvato la palazzina ex Trevitex a Camerlata impedendo, per l’assessore Spallino, la realizzazione di una riqualificazione dell’area che  metterà a disposizione risorse per tutto il quartiere. (altro…)

Ex Trevitex: Italia Nostra per la conservazione della palazzina liberty

palazzina fisacCon una lettera alla Soprintendenza per i beni architettonici e il paesaggio l’associazione richiede l’avvio del procedimento di dichiarazione di interesse  culturale. La proposta, se accolta, rimetterebbe in discussione la soluzione proposta nel Pgt per l’intera area oggetto da anni di una polemica politica infinita.
(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: