gelo

L’inverno dirada i poveri

 

IMG_0806.jpg

L’assessora sta per uscire di casa. Freddo che taglia, domani ancora peggio. Bisogna scegliere con cura il cappellino, proteggere la testa. E sciarpa grande, ben annodata. Stivaletti da Cortina, quelli di cavallino. Brividini. Il treno è in ritardo. Sul piazzale della stazione c’è uno di questi qua, cartonato per la notte. Non sa che non si può. Bisogna toglierlo, dice madame a un vigile, lì non può stare, e non vorrei che entrasse addirittura. (altro…)

– 5 e meno umanità/ Ancora vergogna/ Omissione di soccorso per chi dorme al freddo

I media nazionali sono distratti dalle elezioni e quindi questa volta non sarà pienamente manifesta la vergogna che l’amministrazione comunale di destra della città infligge al prestigio dell’intera comunità comasca. Rimane però il fatto che per sottostare ai diktat paleorazzisti della Lega il Comune non riesce neppure con il freddo gelido di questi giorni ad assicurare un ricovero temporaneo alla stazione per chi è costretto dall’ignavia e dall’immoralità delle politiche senza umanità a dormire in strada. Contro tale inumana violenza protestano i gruppi consiliari dei scelta Civica e del Pd. Leggi nel seguito. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: