Satira

Ombrelli vitali/ Meno male che piove

Della salute dei cittadini sembra non interessare nulla a nessuna istituzione comasca, abbagliate dal luccichio delle vetrine natalizie e dalle crisi di consumismo compulsivo di alcuni potentissimi concittadini. Tanti di noi hanno guardato in cielo perché sia meno pesante il tributo di vite umane offerto alla divinità “economia” nutrita dagli affollamenti giulivi di migliaia di persone a Como. E il cielo ci salva. Piove. Piove! auguri a tutti coloro che sopravviveranno (forse anche qualcuno di noi) grazie al maltempo che terrà lontani da Como i masoconsumisti che in grandi mandrie minacciavano di invadere la città alla ricerca di paccottiglia da regalare a nemici. Non solo: chi spinto da invincibile autolesionismo vorrà ugualmente partecipare alla kermesse, che di natalizio ha solo la tredicesima, dovrà per decreto meteorologico utilizzare la meravigliosa apparecchiatura di distanziamento fisico messa a punto dai tecnici della Nasa: si tratta di quelli che un tempo si chiamavano “ombrelli” oggi assurti a presidio medico chirurgico salvavita. Con l’ombrello almeno qualche centimetro di distanziamento è certo. Evviva! E vivo. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

La variante Lundry

Dovendo decidere dove passare le vacanze di Natale la variante Lundry del virus Lombardia vfac21 ragionò per esclusione, basandosi sui grafici Gimbe. Lo colpì che Milano non era aria per lui, nonostante ci fosse tanta gente da provare. Stessa cosa  Bergamo, Brescia, Pavia. Un disastro. Ma alla fine, guardando bene i dati, si accorse che la zona laghi non era male.

(altro…)

I veri motivi del crash di Fb e soci

Non credano le mega aziende della comunicazione planetaria che le persone non lo capiranno. È evidente che bloccare facebook, Instagram e whatsapp proprio mentre si svolge la campagna promozionale del nostro concerto del 10 ottobre al Gloria è un maldestro tentativo per contrastare il giornalismo partecipato della nostra testata, l’unica senza spine che funziona anche senza spina. Per questo abbiamo deciso di potenziare il servizio di navi per permettere a tutti di raggiungere il Concerto Mediterraneo. Il mare comune a Como e dare una lezione al liberismo telematico (e non solo). Info senza social qui.

Fotonotizia/ Spurgo antifascista

[Foto Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Non sappiamo se c’è stata l’intenzione da parte del Comune di Como di spurgare le fogne temendo – immaginiamo – che rigurgiti fascisti le riempissero proprio il 7 maggio, proprio in viale Cesare Battisti, proprio durante il processo che si svolgeva in Tribunale, proprio mentre era in corso la presenza antifascista e antirazzista organizzata da Csf. Il tempismo dell’intervento, proprio mentre si ragionava su come impedire che atteggiamenti politicamente maleodoranti emanassero effluvi fognari nefasti ha fatto sentire per una volta l’istituzione vicina ai cittadini. Come dire: le persone contrastano i rigurgiti fascisti e il Comune li aspira mettendo in sicurezza le fogne.[Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Sciatteria e ignoranza/ Eccellenza Lombardia

Non sappiamo se è un’astuta strategia delle destre al governo della Regione Lombardia per risarcire con umorismo fragili e anziani costretti a mesi di attesa e a subire estenuanti procedure per vaccinarsi. Certamente chi è riuscito alla fine a prenotarsi a Como ha avuto la possibilità di accedere al prestigioso Centro di vaccinazione a Villa Erba che si trova – per la Regione – in Largo Lucchino Visconti e non come si pensava Luchino Visconti. Evidentemente, dopo aver pagato tanto per l’affitto, Fontana ha chiesto che almeno una “c” in più gli fosse regalata. Ma non è finita: i cittadini fortunati, che superate le mille difficoltà che con incapacità e arroganza la Regione ha determinato per negare il loro diritto alla salute, hanno alla fine, nella favolosa Villa Erba, ricevuto un biglietto con il numero per accedere alla vaccinazione. Ulteriore battutaccia: «É il tuo turno». Oltre che con i nomi ci sono difficoltà anche con gli accenti. Non si può negare che la situazione più che acuta è grave. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

The DPCM live show/ Ironia e satira contro la solitudine

Un trio di creativi provenienti dalla provincia di Como ha deciso di pubblicare su facebook, a cadenza settimanale, un tg satirico per combattere la depressione da lockdown. Allegria, battute a raffica e molto altro per uno show insolito fuori dalla tv, che vede coinvolto anche il presidente di Arci Millennium82, Alex Falzaroni.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Quando c’era LVI

Dalle 13/ Le sonorità rock dominano anche la sarcasticissima Quando c’era LVI, che descrive un farsesco mondo ideale decantato da quei vetero-fascisti che il cantautore, essendo comasco, ha avuto modo di osservare da vicino in città. La sezione di fiati nei ritornelli non fa che aumentare l’ironia del brano.

I programmi del 22 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ La grande opera

Dalle 14/ Abbiamo aperto citandola, chiudiamo con l’emblematico pezzo di Caparezza riguardante le grandi opere e il loro presunto valore politico e sociale. Se vogliamo proprio farci due risate amare, sappiate che lo spazioporto pugliese di cui parla il cantante è veramente una grande opera in progettazione.

I programmi del 3 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Grandi opere (artistiche) per il lago

Dalle 13/  Una videosatira di Andrea Rosso sul monumento di Libeskind (a Libeskind) e sulla sua estraneità al bene comune nel quale è stato “infisso”. Opera artistica? In fondo un po’ grande opera pagata profumatamente, quella che “decora” la passeggiata dei giardini a Lago. Leggi l’articolo di su ecoinformazioni.

I programmi del 3 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

19 giugno/ Arciwebtv/ L’ultimo dei padani

Dalle 11/Un nostro follower ci ha suggerito, dopo Goodbye Bossi, un altro spassoso video de Il terzo segreto di satira. Questa volta un’improbabile miscuglio tra l’epicità di Braveheart e la vecchia Lega a guida Bossi.

Gli altri programmi del 19 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: