presentazione

29 aprile / Antonio Roma presenta “Oggi è un bel giorno” alla Libreria di Montano Lucino

17953018_289597234814531_1859015989662557810_n

Alle 17 di sabato 29 aprile, alla Libreria di Montano Lucino (via Europa Unita, 1/B), sarà presentato il libro di Antonio Roma (Borgomanero, 1992),  dal titolo Oggi è un bel giorno (edito da Lampi di Stampa, 2016). A ispirare il giovanissimo autore è stata un’esperienza di volontariato in Bosnia-Erzegovina, paese con cui non ha mai più reciso i legami.

Il romanzo, di cui riportiamo la sinossi, “ […] racconta l’incontro di Ante, giovane uomo e scrittore, e di Anaïs, studentessa di pianoforte nella Sarajevo di oggi, vent’anni dopo la guerra. Due umanità ferite che cercano, in un continuo e delicato esercizio, di dare un significato profondo alle loro vite, segnate per sempre da un trauma incancellabile. Nella Sarajevo culla di “una umanità di luci e di ombre, miele e sangue”, i due guarderanno negli occhi il passato, s’impegneranno a non subire il presente e a costruire un futuro in cui poter essere vite il cui nerbo è stato esacerbato e incancrenito dall’odio che ha nutrito il macello balcanico.
I Balcani sono specchio d’umanità e fragilità. Raccontare del bisogno di ricucire, del desiderio dei bosniaci di #GuardareOltre è un’occasione per ognuno di noi per interrogarsi sulle relazioni di ogni giorno sul significato di parole come #perdono e #riconciliazione“.

18 aprile / Kate Raworth presenta “L’economia della ciambella”

economiadellaciambella

Martedì 18 aprile alle 17, villa del Grumello (via Cernobbio 11) ospiterà il primo dei nove incontri previsti per la seconda edizione di Now! Festival del futuro sostenibile, che coinvolgerà diverse località di Como e provincia fino al 26 maggio: la lectio magistralis di Kate Raworth, Senior Associate Visiting Research presso l’Environmental Change Institute della Oxford University.
Sedicente “economista eretica”, Raworth presenterà per l’occasione il suo secondo libro, “L’economia della ciambella: sette modi di pensare come un economista del 21°secolo” [Doughnut Economics: Seven Ways to Think Like a 21st-Century Economist, Chelsea Green Publishing, 2017].
La ciambella cui il titolo fa riferimento è una metafora della struttura circolare che l’economia del prossimo futuro dovrà adottare, tenendo presente la limitatezza delle risorse naturali la quale, a sua volta, è legata a doppio filo ai diritti umani e al rispetto (o mancato rispetto) di essi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: