Stavolta la sinistra vota

Lombardia: “Stavolta la sinistra” – “Stravolta la sinistra”

SIN ASapevamo che la distanza tra “stavolta” e “stravolta” era minima. Per questo ci siamo impegnati allo spasimo. Non cadiamo adesso nella facile e sommaria caccia alle responsabilità dei leader. Piuttosto è utile attrezzarci in Lombardia per la difesa nonviolenta contro la violenza del razzismo, del liberismo e del malaffare. Abbiamo l’evidenza drammatica di una maggioranza relativa dell’elettorato che consapevolmente ha scelto con Maroni l’egoismo, il razzismo, il neofascismo, le mafie, l’attacco ai diritti del lavoro e anche il pressappochismo, la rozzezza e l’incultura. Sapevamo che queste elezioni regionali mettevano in gioco la libertà che in parte è compromessa dall’esito disastroso ottenuto e aiuta poco pensare che si tratta di uno dei migliori risultati del centrosinistra in regione. Solo la ricostruzione di una nuova cultura della legalità e dei diritti potrà, tra qualche decennio, ristabilire le condizioni basilari della civiltà nella nostra regione. La straordinaria campagna Stavolta la sinistra vota, forse la più ampia iniziativa di azione popolare politica sui social network in queste elezioni a Como,  non è bastata a determinare la vittoria di Ambrosoli, ma ha mostrato che la sinistra c’è e non è “indifferente”, sa essere concorde pur essendo plurale. Siamo sicuri che i 337 attivisti della campagna insieme a ecoinformazioni e all’Arci continueranno a fare la loro parte per liberare la Lombardia.

Severino Proserpio: «Io ho già votato. Fondamentale schierarsi con chi difende la Costituzione»

severinoDal blog  Stavolta la sinistra vota l’appello di Severino Proserpio, fondatore e animatore in Italia e a Como del Coordinamento lavoratori stranieri della Cgil e poi – con I bambini di Ornella – di una delle più feconde esperienze di cooperazione internazionale in Senegal.  Severino ha già votato e chiede a tutti di farlo. (altro…)

Care lettrici, cari lettori/ Appello

SIN SVOLTACare lettrici cari lettori, siamo all’ultima settimana prima delle elezioni. Esse, come sapete, sono per l’Italia e forse ancora di più per la Lombardia cruciali per la libertà di tutti. Stavolta sono in gioco i diritti fondamentali, la Costituzione repubblicana. Non si tratta quindi di un normale confronto tra diversi partiti, di fronte al quale si può scegliere l’indifferenza o un’inverosimile imparzialità, ma siamo al bivio tra regime autoritario e ricostruzione della democrazia. Per questo ecoinformazioni e l’Arci provinciale hanno deciso di svolgere un ruolo particolarmente attivo. Per dirla senza infingimenti la nostra associazione si sta impegnando allo spasimo, anche con candidati in varie liste, per farcela, perché nessun voto delle sinistre venga perso, perché i venti anni delle destre finiscano. Se non ora quando. Mai come adesso sembra possibile farcela. (altro…)

No, Maroni No!

SIN NOMAQuasi raggiunti i primi diecimila contatti, oltre duecentotrenta attivisti impegnati nella campagna, ogni ora nuovi appelli per il voto per Ambrosoli. Stavolta la sinistra vota. Per leggere gli appelli e scaricare e diffondere i materiali vai sul blog dedicato . Per partecipare, invitare tutti i tuoi amici e aggiungere il tuo appello al voto per Ambrosoli (unica regola evitare riferimenti a liste e a candidati)  vai sull’evento facebook cliccando qui.

Fine del ventennio/ La Lombardia libera l’Italia

SIN FINIl 17 febbraio 2013  sarà l’ultima domenica del ventennio formigoniano. Festeggiamola estendendo la Campagna per liberare la Lombardia. Preghiamo tutti coloro che non lo hanno ancora fatto di invitare amici e amiche all’evento Stavolta la sinistra vota  e chiedere di farlo ad altri/ e. Tutti gli appelli possono essere letti anche sul blog http://stavoltalasinistravota.wordpress.com/.

Io voto/ Stavolta la sinistra vota

SIN INDIFSi estende (anche all’estero) la  Campagna dell’Arci provinciale e di Arci ecoinformazioni ha già coinvolto quasi ottomila persone che hanno ricevuto via facebook l’invito ad aderire alla campagna. Dopo tre giorni già 175  le attiviste e gli attivisti impegnati a svilupparla.  Sul blog Stavolta la sinistra vota gli appelli al voto del 14 e 15 febbraio  ricevuti. Per aderire scrivere a ecoinformazioni@tin.it o direttamente su facebook nella pagina dedicata all’evento. Unica regola della Campagna è evitare riferimenti a singole liste o a candidati. La Campagna sostiene tutte le liste e tutti i candidati e le candidate con Ambrosoli presidente.

Odio gli indifferenti

SIN INDIFContinua la Campagna Stavolta la sinistra vota che ha come primi promotori l’Arci provinciale di Como e Arci-ecoinformazioni. Già quasi seimila i contatti raggiunti, 140 gli attivisti impegnati a sostenerla, migliaia le copie del numero speciale di ecoinformazioni distribuite in città. Guarda lo spot della Campagna. Per partecipare si va nella pagina dell’evento facebook del 24 febbraio Stavolta la sinistra vota o si visita il blog dedicato alla Campagna nel quale ci sono tutte le informazioni sull’iniziativa a sostegno di Ambrosoli presidente. E’  anche possibile aggiungere il proprio appello perché nessun voto manchi, Unica regola evitare riferimenti a singole liste o a candidati. Sfoglia on line il numero 422  di ecoinformazioni.

Partita la Campagna Arci per le sinistre con Ambrosoli/ Primi appelli al voto delle sinistre

SIN AL’apertura della Campagna dell’Arci provinciale e di Arci ecoinformazioni ha giò coinvolto più di quattromila persone che hanno ricevuto via facebook l’invito ad aderire alla campagna. Dopo circa 6 ore già 85 le adesioni prima ancora che partissero gli inviti via mail a tutti gli indirizzi dei circoli Arci della provincia di Como. Sul blog Stavolta la sinistra vota i primi appelli al voto ricevuti. Per aderire scrivere a ecoinformazioni@tin.it o direttamente su facebook nella pagina dedicata all’evento.

Stavolta la sinistra vota/ Appelli perché non manchi nessun voto

SIN AStavolta la sinistra vota. Campagna per il voto alle elezioni regionali della Lombardia. La sinistra comasca con Umberto Ambrosoli per la legalità, il lavoro, l’uguaglianza, i diritti. Primi promotori Arci Como e Arci ecoinformazioni. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: