Turchia

La Turchia esce da Istanbul

«Grave e preoccupante l’uscita della Turchia dalla Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. Arci Lombardia manifesta la sua profonda preoccupazione per la decisione grave della Turchia di abbandonare la Convenzione di Istanbul del 2011 per prevenire e combattere la violenza sulle donne. Il protocollo, impone ai governi di adottare una legislazione che persegua la violenza domestica, gli abusi, lo stupro coniugale e le mutilazioni genitali femminili.

(altro…)

1 novembre/ manifestazione nazionale #controlaguerra #iostoconicurdi

Venerdì 1 novembre si terrà a Roma la manifestazione nazionale #controlaguerra #iostoconicurdi, che viene promossa da Uiki, comunità curda in Italia e Rete Kurdistan e a cui l’Arci nazionale ha aderito.

(altro…)

Suoni e scatti dalla Mesopotamia

Locandina 'Suoni e scatti della Mesopotamia'Venerdì 7 febbraio e sabato 8 presso lo Spazio Pifferi in via Diaz 58 a Como si terrà la mostra Suoni e scatti della Mesopotamia, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Como, Milena Ghielmetti, Agnese Selva e Piotr Rybicki. Si tratta di una mostra di audio e foto che racconta dell’esperienza di scambio internazionale a Bismil, nella Turchia sud-orientale che ha coinvolto sette giovani italiani. Il progetto si chiama Voiced Photographs e rientra nel progetto Youth in action finanziato dall’Unione europea. Prevede un soggiorno di 15 giorni in cui i partecipanti, i giovani tra i 18 e i 30, impareranno a costruire la propria macchina fotografica e ad usarla, realizzando scatti professionali e artistici a in una città interessante e multiculturale. 

L’inaugurazione della mostra avrà luogo venerdì alle 18,30, mentre sabato sarà aperta dalle ore 10 alle 18. [Clara Chiavoloni, ecoinformazioni]

Fermare la repressione in Turchia: firma la petizione!

repressione turcaL’Arci, d’accordo con la Cgil, ha lanciato una raccolta di firme on-line su una petizione rivolta al Parlamento e al Governo Italiano, perchè si impegni a fare pressioni sul Governo turco per la fine della repressione. Firmate e condividete la petizione, in modo che possa raggiungere presto un numero considerevole di firme e possa poi essere consegnata ai gruppi parlamentari e al Governo, cliccando su tinyurl.com/k8z8v83

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: