Uiltrasporti

Addetti alle pulizie del Valduce: adesione totale allo sciopero

sciopero1Interrotto il servizio di pulizia dell’ospedale. Tutti i dipendenti Markas  hanno aderito allo sciopero organizzato da Filcams cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti (escluse, ovviamente, le persone precettate per garantire i servizi minimi essenziali all’interno dell’Ospedale)

In mattinata i dipendenti si sono ritrovati fuori dall’ingresso principale dell’ospedale per manifestare la propria contrarietà alle decisioni di Markas e anche del Valduce di ridurre i loro contratti nonostante le ore di straordinario, i riposi saltati e le nuove assunzioni.
«Gran parte degli utenti ha ascoltato la voce della protesta e ha espresso la propria solidarietà »,  spiegano i lavoratori e i sindacati. «L’azienda ha deciso di diminuire, questo significa per noi e le nostre famiglie avere una busta paga ancora più scarna – sottolineano gli impiegati – per gli utenti, invece, vuol dire entrare in un ospedale meno pulito. Tre colleghi sono già stati licenziati. Se la situazione non dovesse sbloccarsi, siamo pronti a continuare la mobilitazione». [aq, ecoinformazioni]

29 aprile/ sciopero degli addetti alle pulizie del Valduce

valduce_comoLe organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato un primo sciopero per tutta la giornata di martedì 29 aprile per gli addetti alle pulizie del Valduce. Dalle 9 alle 11 è previsto un volantinaggio fuori dall’ ospedale

I lavoratori, in gran parte donne e molte delle quali ex dipendenti dell’ ospedale, rivendicano il rispetto del proprio orario di lavoro, che è stato ridotto in modo unilaterale dall’azienda a partire da aprile, nonostante i continui riposi saltati e le ore di supplementare richieste: «Alla riduzione dell’orario contrattuale – commentano i sindacati – corrisponderà una evidente riduzione del salario. L’azienda appaltatrice Markas continua a non voler discutere di soluzioni diverse che non comportino la riduzione oraria. A nulla è servito l’incontro avuto la scorsa settimana con il Prefetto» [aq, ecoinformazioni]

Sciopero addetti logistica, trasporto merci e spedizioni per il contratto

camion Perego stradeFilt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato venerdì 13 dicembre uno sciopero di 8 ore. Al centro della protesta il rifiuto di Confcooperative, Legacoop e Agci  di sottoscrivere il rinnovo del contratto nazionale di lavoro, firmato il 1 agosto 2013. Nel comasco, gli impiegati nei settori della logistica, trasporto merci e spedizioni sono circa tremila

(altro…)

Fp Cgil vince le elezioni Rsu del comparto igiene ambientale

fpcgil-comoI dati definitivi della provincia comasca decretano la vittoria della Fp Cgil che si afferma quale sindacato di maggioranza assoluta con il 51,7% dei consensi. Seguono la Fit Cisl con il 30,9%, la Uiltrasporti al 12,8% e la Fiadel al 4,7%. «Si sottolinea la grande partecipazione al voto dei lavoratori – scrive il sindacato di via Italia Libera – con un dato di affluenza intorno all’80% degli aventi diritto»

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: