Accordo Confindustria, Cgil, Cisl e Uil per la tassazione agevolata a Como

Lunedì 14 marzo i sindacati confederali e Confindustria hanno sottoscritto una accordo che permetterà di «poter beneficiare della tassazione agevolata al 10% sulle somme riferibili a “retribuzioni corrisposte in relazione ad incrementi di produttività”»

«Tale importante accordo che recepisce la circolare del 14 febbraio dell’Agenzia delle Entrate e quanto disposto dalla legge 122 del 30 luglio 2010, permetterà a tutte le lavoratrici e lavoratori di vedersi abbassare l’aliquota di tassazione fiscale al 10%, su tutte le somme percepite a titolo di incremento di produttività, qualità,redditività, innovazione ed efficienza organizzativa» spiegano da via Raimondi.

«A titolo esemplificativo, tale accordo riguarderà i trattamenti economici riferiti e disciplinati dai contratti collettivi di lavoro in materia di: lavoro supplementare, straordinario, lavoro a  turni, lavoro notturno, festivo e domenicale – spiega il comunicato – La detassazione verrà applicata su una quota di salario non superiore a 6000 euro lorde e ne beneficeranno i lavoratori del comparto privato con redditi da lavoro riferiti al 2010 non superiori a 40.000 euro».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: