Evoluzione

Personale di Giovanni Lucini, inaugurazione venerdì 8 aprile 2011 alle 11 alla Biblioteca dell’Istituto d’Arte “Fausto Melotti” in via Andina 8 a Cantù con la presentazione a cura di Clemente Tajana, direttore Accademia di belle arti “Aldo Galli” di Como

«Il titolo di questa mostra esprime la sintesi della mia visione pittorica attuale – spiega Giovanni Lucini – Sono certo che la Pittura sia una pratica di genere spirituale, una mediazione verso la conoscenza del proprio cuore, un’avventura all’interno di un mondo ignoto, sconosciuto, tanto quanto è sconosciuta la mente e l’anima degli uomini. Nei miei dipinti cerco una comunicazione essenziale e telepatica che ha come obiettivo la chiarezza e l’eliminazione di tutti gli ostacoli tra l’artista, l’idea e l’osservatore, una comunione che le parole difficilmente permettono».

«La mia ricerca parte fondamentalmente dall’esame dei miei pensieri e sfocia nella rappresentazione delle emozioni come via di scoperta della mia vera identità e autocoscienza – conclude l’artista – Per questo motivo uso un linguaggio sperimentale che ha assorbito la lezione dell’espressionismo astratto e della corrente informale. In sintesi per evoluzione intendo la conoscenza di me stesso che porta alla libertà totale».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: